The Holy See
back up
Search
riga

XXV ANNIVERSARIO DI PONTIFICATO

PAROLE DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II 
IN OCCASIONE DEL PRANZO CON IL COLLEGIO CARDINALIZIO 
PRESSO LA
DOMUS SANCTAE MARTHAE

18 ottobre 2003

    

Signori Cardinali,
Cari Fratelli nell’Episcopato!

1. Conservo nell’animo il commosso ricordo della solenne Celebrazione eucaristica di giovedì scorso, che mi ha fatto rivivere quanto avvenne venticinque anni fa. Con gioia e gratitudine condivido con voi quest’agape fraterna. Si prolunga così l’esperienza di intensa comunione, vissuta nel corso dell’interessante convegno promosso dal Collegio cardinalizio.

Ringrazio di cuore ciascuno di voi, venerati Fratelli, per l’affettuosa vicinanza che mi testimoniate in ogni occasione. Il mio grazie va in modo particolare al Cardinale Segretario di Stato, che si è reso interprete dei comuni sentimenti, ed all’intero Collegio cardinalizio per il generoso dono presentatomi. Esso sarà destinato alle Comunità cristiane di Terra Santa, tanto duramente provate.

2. Continueremo ad incontrarci nei prossimi giorni, dapprima per la beatificazione di Madre Teresa e poi per il Concistoro. Sono giornate cariche di significato, che evidenziano l’unità e la vitalità della Chiesa.

Estendo il mio riconoscente pensiero al Direttore e al personale di questa accogliente e funzionale casa che ci ospita, come pure a quanti hanno preparato la nostra mensa.

3. Ancora una volta, grazie, grazie a tutti voi per la vostra presenza e per l’amore che nutrite verso la Chiesa. Quando rientrerete nelle vostre sedi, portate il mio saluto alla vostre Comunità ecclesiali e assicurate i vostri fedeli che il Papa vuole loro bene. Ringraziateli in modo speciale per le preghiere e per la vicinanza spirituale, che in questi giorni hanno dimostrato alla mia persona. Con grande affetto, imparto ora a voi e alle vostre Comunità la mia Benedizione.

       

top