The Holy See
back up
Search
riga

  VIAGGIO APOSTOLICO
DI SUA SANTITÀ GIOVANNI PAOLO II
IN SLOVACCHIA

SALUTO DI GIOVANNI PAOLO II
AI RAPPRESENTANTI DELLE ALTRE CHIESE E CONFESSIONI
CRISTIANE DELLA REPUBBLICA SLOVACCA

Venerdì, 12 settembre 2003

 

Vi saluto con affetto nel nome del Signore, Fratelli carissimi! Vi ringrazio di essere venuti a Banská Bystrica per incontrare il Papa: la vostra presenza manifesta in modo eloquente la cordiale collaborazione ed intesa che caratterizzano la vita dei discepoli di Cristo in terra di Slovacchia.

Questo incontro familiare riveste particolare importanza e significato. È l’occasione infatti per lasciar risuonare nel profondo del cuore l’accorata preghiera del Divino Maestro: «Siano ... una cosa sola, perché il mondo creda che tu mi hai mandato» (Gv 17, 21).

Insieme con voi, chiedo al Signore Onnipotente che ci corrobori nel compito comune di annunciare e testimoniare il Vangelo agli uomini e alle donne del nostro tempo. Voglia Egli affrettare il giorno in cui potremo insieme lodare il Suo Nome nella piena comunione della fede e della carità.

«Il Dio della pace vi santifichi fino alla perfezione, e tutto quello che è vostro, spirito, anima e corpo, si conservi irreprensibile per la venuta del Signore nostro Gesù Cristo» (1 Ts 5,23). È il mio augurio e la mia preghiera per voi e per tutti coloro che sono affidati alla vostra cura pastorale.

  

top