The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AGLI ARTISTI DEL "CONCERTO DI NATALE IN VATICANO"

Venerdì, 17 dicembre 2004  

 

Illustri Signori,
Gentili Signore!

1. Con grande gioia vi accolgo, in occasione del concerto di “Natale in Vaticano”. Si tratta di un evento entrato a far parte delle più significative manifestazioni natalizie di Roma ed è caro ai romani, perché finalizzato a sostenere la costruzione di nuove chiese, specialmente nelle zone di periferia della nostra Diocesi.

Desidero esprimere il mio sincero auspicio affinché esso, ancora una volta, consegua i suoi nobili scopi.

2. Varie iniziative concertistiche e canore, come la vostra, sono promosse nel tempo di Natale nelle parrocchie, nelle scuole e in tanti ambienti. Faccio voti che esse, unitamente ad altri segni tradizionali e suggestivi quali il presepe e l’albero di Natale, contribuiscano a facilitare l’incontro delle persone con il Salvatore che, nascendo a Betlemme, ha offerto all’uomo di ogni tempo il suo messaggio di verità e di amore.

Porgo, infine, un fervido augurio natalizio ai promotori, agli organizzatori, agli artisti del Concerto ed a quanti lo seguono attraverso la televisione.

Accompagno questi miei voti con una speciale Benedizione Apostolica. Buon Natale a tutti!

     

top