The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
IN OCCASIONE DELLA PRESENTAZIONE DI UN VOLUME
A CURA DEL PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA CULTURA

Venerdì, 9 gennaio 2004   

 

Signor Cardinale,
carissimi componenti del Pontificio Consiglio della Cultura!

Grazie per questa vostra visita: a ciascuno rivolgo il mio cordiale benvenuto. Saluto, in particolare, il Card. Paul Poupard, vostro Presidente, e gli sono riconoscente per le cortesi parole indirizzatemi a nome di tutti i presenti.

Il libro che oggi mi presentate raccoglie i testi più significativi dei Papi, da Leone XIII ad oggi, circa il rapporto tra la fede e la cultura. Il volume è una ulteriore testimonianza che nel corso dei secoli il magistero pontificio ha sempre coltivato una visione positiva dei rapporti tra Chiesa e protagonisti del mondo della cultura. L’ambito culturale costituisce, infatti, un significativo areopago dell’azione missionaria della Chiesa.

Durante questi anni, anch’io, seguendo le orme dei miei venerati Predecessori, ho cercato di intrattenere un costante dialogo con gli esponenti della cultura, presentando all’uomo del terzo millennio il messaggio salvifico di Cristo.

Carissimi, Iddio vi accompagni nel vostro quotidiano lavoro. Su di voi invoco la costante protezione di Maria, Sede della Sapienza, perché renda fruttuosi i vostri sforzi per la diffusione del Vangelo. Con tali sentimenti, di cuore vi benedico insieme a tutte le persone a voi care.

     

top