The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
AI RABBINI CAPO DI ISRAELE
 

Venerd́, 16 gennaio 2004

 

Distinti Signori,

Sono lieto che siate venuti a Roma per essere presenti al Concerto di Riconciliazione in Vaticano, e sono felice di estendervi, oggi, il mio cordiale e caloroso saluto. Nei venticinque anni del mio Pontificato, ho cercato di promuovere il dialogo tra ebrei e cattolici e di favorire tra di noi una comprensione, un rispetto e una cooperazione sempre maggiori. Infatti, uno dei momenti centrali del mio Pontificato resterà sempre il mio pellegrinaggio giubilare in Terra Santa, che ha compreso momenti intensi di ricordo, di riflessione e di preghiera nel Mausoleo di Yad Vashem e presso il Muro Occidentale.

Il dialogo ufficiale avviato tra la Chiesa Cattolica e il Gran Rabbinato d'Israele è un segno di grande speranza. Non dobbiamo lesinare nessuno sforzo nel lavorare insieme per costruire un mondo della giustizia, della pace e della riconciliazione per tutti i popoli. Che la Divina Provvidenza benedica il nostro lavoro e lo coroni col successo!

      

top