The Holy See
back up
Search
riga

MESSAGGIO DI GIOVANNI PAOLO II
IN OCCASIONE DEL 40° ANNIVERSARIO DEL PONTIFICIO
CONSIGLIO PER IL DIALOGO INTER-RELIGIOSO

 

Al venerato Fratello
Mons. MICHAEL L. FITZGERALD
Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-religioso

La fausta ricorrenza del 40° anniversario del Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-religioso, istituito il 19 maggio 1964 dal mio Predecessore di v.m. il Papa Paolo VI con la Lettera Apostolica Progrediente Concilio, mi offre la gradita opportunità di unirmi spiritualmente alle manifestazioni che il Dicastero da Lei presieduto ha organizzato per la circostanza.

Porgo il mio saluto cordiale a quanti sono riuniti nell’Aula Paolo VI e partecipano al concerto del Gen Rosso “Per il dialogo tra i popoli”, ringraziando gli organizzatori, gli artisti e i musicisti per la sensibilità dimostrata verso la promozione dell’incontro di culture diverse mediante il dialogo e il reciproco rispetto. Il mio pensiero beneaugurante si estende a quanti si associano alle celebrazioni attraverso la radio o la televisione.

L’evento odierno si svolge, inoltre, a pochi giorni dall’avvenuta entrata nell’Unione Europea di 10 nuovi Paesi del nostro Continente, ricchi di un significativo patrimonio spirituale, civile e religioso nelle loro millenarie tradizioni. Voglia il Signore che la nuova Europa sappia conservare e approfondire i valori che l’hanno resa grande, riconoscendone la sorgente principale nella linfa vitale del Vangelo.

Mentre ringrazio per il pensiero rivolto alla mia persona nella ricorrenza dell’84° genetliaco, auguro che ciascuno di quanti, a vario modo, partecipano alla manifestazione sappia diventare convinto fautore di dialogo, per allargare sempre più gli spazi di libertà, di civiltà e di intesa nella società contemporanea.

Con tali voti, di cuore tutti benedico.

Dal Vaticano, 18 maggio 2004

IOANNES PAULUS II

 

top