The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
A S.E. IL SIGNOR ALI ABDULLAH SALEH
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DELLO YEMEN*

Venerd́, 26 novembre 2004

 

Signor Presidente,

Sono lieto di salutare Lei e il suo seguito in Vaticano, e La ringrazio per buoni sentimenti che ha espresso a nome del popolo dello Yemen.

Durante questo periodo di tensione nella Sua regione, esorto Lei e tutti gli uomini e le donne di buona volontà a combattere il terrorismo, impegnandovi per la pace e la giustizia. Ciò è possibile soltanto se le persone riconoscono la necessità costante di tolleranza e reciproca comprensione. A questo proposito, incoraggio i vostri sforzi volti a promuovere lo spirito di dialogo franco e aperto fra le diverse religioni e i diversi popolo della Penisola Arabica. Prego con fervore affinché Dio Onnipotente possa concedere a voi e a tutto il popolo yemenita, i doni di pace, armonia e riconciliazione.


*L'Osservatore Romano 27.11.2004 p.6.


© Copyright 2004 - Libreria Editrice Vaticana

 

top