The Holy See
back up
Search
riga

PELLEGRINAGGIO GIUBILARE IN TERRA SANTA (20-26 MARZO 2000)

VISITA A WADI AL-KHARRAR

PREGHIERA DEL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II

Martedì, 21 Marzo 2000

 

Desidero salutare tutti voi qui riuniti per questa breve preghiera. In particolare prego per Sua Maestà il Re e ringrazio nuovamente per l’accoglienza che ho ricevuto qui in Giordania.

Nel Vangelo di san Luca leggiamo che «la Parola di Dio scese su Giovanni, figlio di Zaccaria, nel deserto. Ed egli percorse tutta la regione del Giordano, predicando un battesimo di conversione per il perdono dei peccati» (3, 2-3). Qui, sul Fiume Giordano, del quale entrambe le sponde sono visitate da schiere di pellegrini che rendono onore al Battesimo del Signore, anch'io innalzo il mio cuore in preghiera:

Gloria a te, o Padre, Dio di Abramo, Isacco e Giacobbe!
Tu hai mandato i tuoi servi, i profeti,
a proclamare la tua parola di amore fedele
e a chiamare il tuo popolo al pentimento.

Sulle sponde del Fiume Giordano,
hai suscitato Giovanni il Battista,
una voce che grida nel deserto,
inviato per tutta la regione del Giordano,
a preparare la via del Signore,
ad annunziare la venuta di Cristo. 

Gloria a te, o Cristo, Figlio di Dio!
Sei venuto presso le acque del Giordano
per essere battezzato per mano di Giovanni.
Su di te lo Spirito è disceso come una colomba.
Sopra di te si sono aperti i cieli,
e si è udita la voce del Padre:
«Questi è il mio Figlio, il Prediletto!».
Dal fiume benedetto dalla tua presenza
sei partito per battezzare non solo con acqua
ma con fuoco e Spirito Santo. 

Gloria a te, o Spirito Santo, Signore e Datore di vita!
Per la tua potenza la Chiesa è battezzata,
scendendo con Cristo nella morte
e risorgendo insieme a lui a nuova vita.
Per tuo potere, siamo liberati dal peccato
per diventare i figli di Dio,
il glorioso Corpo di Cristo.
Per tuo potere, ogni paura è vinta,
e viene predicato il Vangelo dell'amore
in ogni angolo della terra,
per la gloria di Dio,
il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo,
a Lui ogni lode in questo Anno Giubilare
e in tutti i secoli a venire. Amen.

Desidero ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e tutti coloro che hanno aiutato nell’organizzazione.

Un particolare ringraziamento va ai Patriarchi, ai Vescovi, ai sacerdoti e alle religiose. Celebrare con la comunità cattolica in Giordania è stata un’esperienza commovente.

Saluto cordialmente i rappresentanti delle altre comunità giunti qui da molte altre parti del Medio Oriente. Sono grato a tutti voi.

Sono particolarmente vicino ai bambini e ai giovani. Sappiate che la Chiesa e il Papa ripongono grande fiducia in voi!

Rivolgo un particolare saluto a Sua Altezza Reale il principe Mohammed.

Ricorderò l’intero popolo della Giordania - cristiani e musulmani - nelle mie preghiere, in particolare i malati e gli anziani.

Con gratitudine invoco abbondanti benedizioni su Sua Altezza il Re e su tutta la nazione.

Dio benedica tutti voi! Dio benedica la Giordania!

San Giovanni Battista protegga l’Islam, tutto il popolo della Giordania e tutti coloro che hanno partecipato a questa celebrazione, una celebrazione memorabile! Sono grato a tutti voi.

Grazie mille.

 

© Copyright 2000 - Libreria Editrice Vaticana

 

top