The Holy See
back up
Search
riga

PAOLO  VI

ANGELUS

Domenica, 25 agosto 1963

 

Il pensiero corre al grande Vangelo di questa domenica, che voi tutti certo conoscete e avete forse meditato e ascoltato nel commento alla Messa: il Vangelo del Buon Samaritano.

Domanderemo al Signore, per intercessione della Madonna, che, come al Samaritano, dia anche a noi l’intelligenza dei bisogni altrui, delle necessità che ci circondano, dei disagi profondi che la nostra società, nonostante il benessere di cui gode, ha prodotto e non ci lascia scorgere.

Che il Signore ci apra gli occhi, e ci dia anche l’attitudine, il coraggio, la virtù di soccorrere il nostro prossimo, di far nostre le pene altrui, di allargare il campo della nostra carità, di sentirci socialmente solidali con i fratelli che a noi chiedono aiuto.

La solidarietà cristiana, l’interessamento per il bene degli altri, la capacità di vedere un fratello in ogni uomo, quali ne siano la provenienza, lo stato, le condizioni, i meriti, è una caratteristica squisitamente ed essenzialmente evangelica. Domandiamo al Signore la grazia dl essere cristiani veri, nella professione e nell’esercizio della carità per i fratelli.

 

Copyright © Libreria Editrice Vaticana

 

top