The Holy See
back up
Search
riga

PAOLO VI

ANGELUS DOMINI

Domenica, 26 febbraio 1967

 

Dobbiamo ancora pregare per la pace.

Ci preme moltissimo quella fra i popoli, la quale è tuttora in sofferenza e sempre alla ricerca delle sue vie, difficili e contrastate.

Ma Ci preme anche assai la pace all’interno degli animi, la pace delle coscienze, la pace spirituale con Dio; ed è quella che la Chiesa sta cercando in questo periodo di preparazione pasquale, promovendola specialmente con la predicazione della parola di Dio e con l’invito alla riflessione e alla conversione interiore.

Tutti ne abbiamo bisogno. E nessuno, Noi vivamente auguriamo, nessuno tralasci di profittare di questo momento propizio per rimettere in pace la propria anima e per meritare la riconciliazione con Cristo, che è la nostra pace.

Senza dimenticare la pace esteriore, pregheremo oggi specialmente per l’avvento della pace interiore, di cui la Madonna può essere ispiratrice e ausiliatrice.

                                                            

top