The Holy See
back up
Search
riga

PAOLO VI

ANGELUS DOMINI

Domenica, 18 giugno 1967

 

Anche oggi il panorama del mondo è davanti a noi. Non può essere altrimenti. Gli uomini, nelle cui mani sono le sorti dei popoli e della convivenza internazionale, s’incontrano, discutono; e ancora la parola «pace» sembra essere al centro dei loro pensieri.

Oh, com’è diventata ambigua e fragile e difficile questa sacra parola, che deve pur definire rapporti umani e civili fra le Nazioni.

Noi dobbiamo ancora tenerla nel cuore e proclamarla questa parola, auspicando che propositi veri di riconciliazione, di perdono, di bontà siano gli unici a darle senso e consistenza.

Sì, bontà; bontà non debole, ma grande; non disgiunta dalla giustizia, ma così sapiente e paziente, da poterla instaurare.

Per noi tale bontà si chiama cristiana, si chiama carità, e viene da Dio: per questo a Lui la chiediamo, pensando ai momenti gravi, ma forse ancora fecondi di speranza, che stiamo attraversando.

                                          

top