The Holy See
back up
Search
riga

PAOLO VI

ANGELUS DOMINI

Domenica 25 ottobre 1970
    

             

Quest'oggi Noi abbiamo avuto la consolazione di proporre alla memoria, alla venerazione, all’imitazione della Chiesa quaranta Martiri dell’Inghilterra e del Galles, uccisi, come prima di loro i Santi Giovanni Fisher e Tommaso More (due meravigliose figure), a causa della imposizione dello scisma alla Chiesa Anglicana, durante il cinquecento ed il seicento. Li abbiamo canonizzati, cioè proclamati Santi, dopo chiaro e lungo studio.

Perché Martiri? Perché essi hanno sacrificato la loro vita con perfetta coscienza ed intrepido coraggio, subendo atroci supplizi, a causa della loro fede nella dottrina cattolica tradizionale sempre professata nei secoli precedenti, specialmente per confessare la loro fedeltà alla divina costituzione della Chiesa, alla quale Cristo ha dato per Capo e per Pastore universale Pietro, e quindi i Papi suoi successori.

Sono Martiri e Santi per aver attestata, a prezzo del loro sangue, questa struttura gerarchica ed unitaria della Chiesa, che è del tutto rispettosa della potestà temporale nel foro civile, ma è libera nel foro spirituale, e dipendente solo dalla legittima potestà dei Vescovi e da quella suprema del Papa. Cioè sono martiri per la libertà e per l’unità della Chiesa.

Che da figli d’una grande Nazione, com’è quella Inglese, sia venuta al mondo e alla storia una così franca, serena ed eroica testimonianza è un fatto che ci riempie di ammirazione sincera e di speranza ecumenica.

Noi sentiamo crescere l’obbligo di adempiere in umiltà ed in fraternità il mandato di custodire, di servire, di promuovere la comunione cattolica, affidato a questa Chiesa romana; e aumenta altresì la Nostra fiducia per la futura ricomposizione delle membra separate dell’unico Corpo mistico di Cristo, sapendo di avere in Cielo alleati tanto rappresentativi della causa dell’unione e della pace fra tutti i cristiani.

Meritano d’essere conosciuti ed onorati questi nuovi Santi, alcuni di questi Martiri sono usciti dal Collegio Inglese in Roma, e devono essere invocati per causa così grande e autenticamente evangelica, com’è quella dell’unità della Chiesa di Cristo.

Ancora Maria, la Regina dei Martiri, ci sia esempio di fede, di fortezza e d’unione.

 

top