The Holy See
back up
Search
riga

PAOLO VI

ANGELUS DOMINI

Domenica, 12 novembre 1972

 

Abbiamo compiuto questa mattina, come sapete, la fausta cerimonia della beatificazione di una Suora di Carità, Agostina Pietrantoni, la quale il 13 novembre 1894, a trenta anni, fu uccisa nel qui vicino storico Ospedale di Santo Spirito, dove prestava da sette anni il suo servizio di infermiera, fra i tubercolotici, dei quali aveva per ciò contratto ella pure la malattia. Un fiore di purezza e di bellezza, una vittima della carità.

Vediamo riflessa la sua candida immagine su voi tutte Sorelle di questa umile e forte eroina, la ritroviamo in quante generose e pietose persone dedicano la loro vita, ovvero offrono i loro servizi alle infermità umane; e pertanto oggi dedichiamo il nostro orante pensiero festivo a voi, Religiose votate a questa missione di amore e di sacrificio, a voi Infermieri e Infermiere degli Ospedali e delle Cliniche, e specialmente a voi, Medici, tanto bravi e pazienti e a voi, Promotori dell’assistenza sanitaria nelle moderne case di cura, ovvero nei dispensari e nei lebbrosari delle terre lontane di missione, e dovunque l’uomo soffre, piange e muore. Su tutti voi, operatori del conforto fisico, morale e religioso al dolore umano, si riverberi l’onore che la Chiesa di Cristo tributa ad un’umile, ma tipica figura rappresentativa della vostra provvida categoria; a voi la riconoscenza della società, anzi di Cristo stesso vivente in ogni misera natura, in voi si fortifichi la coscienza della vostra trascendente missione, risplenda lo studio sempre vigilante del progresso terapeutico, e si celebri l’armonia della scienza e della bontà, sublimata da quell’amore naturale e religioso che si chiama carità. Giunga a voi tutti assistiti ed assistenti il raggio di luminosa consolazione della nuova Beata Suor Agostina, e l’onda misteriosa della sua tuttora indefessa assistenza.

Nel nome della Beata e della Madonna Consolatrice sia oggi per voi la nostra preghiera e la nostra benedizione.

                                 

top