The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI PAOLO VI
IN SUFFRAGIO DEI CARDINALI DEFUNTI

Lunedì, 3 novembre 1975 

 

Signori Cardinali, voi tutti figli carissimi e voi pellegrini qui presenti, desideriamo inviare il nostro saluto ai presenti a questo rito, il quale, nel vincolo della presenza di Cristo Eucaristico e della Comunione dei Santi, ci ha uniti in preghiera nel ricordo dei Cardinali defunti nello scorso anno. Ma non abbiamo certo dimenticato, come già ieri, tutti i defunti che aspettano di vedere il Volto di Dio (Sal. 15, 11; 66, 2; 88, 16; 139, 14), passati ormai nella pace misteriosa dell’eternità. Il vostro pensiero, il vostro ricordo, la vostra preghiera sono andati certamente a coloro di cui piangete il distacco e il silenzio, nel vuoto che hanno lasciato incolmabile. Anche per loro abbiamo pregato con voi: e pregheremo, pregherete ancora.

In questi giorni, che la Chiesa dedica alla loro commemorazione, i nostri defunti ci fanno giungere più chiaro il loro richiamo, per ricordarci che la vita passa, che il giudizio di Dio misericordioso si avvicina, che le realtà vere sono quelle eterne, che conta soltanto quanto avremo edificato nella fede e nell’amore operoso (Apoc. 14, 13; Matth. 25, 31-46). Ascoltiamo questa voce, non lasciamola sviare da quelle, più assordanti ma effimere, che vorrebbero coprirla: e viviamo nella luce di Cristo Risorto, nostra pace e nostra speranza, «nell’attesa della sua venuta». È pur questa la grande aspirazione dell’Anno Santo.

La nostra Apostolica Benedizione confermi i propositi di ognuno, e vi ottenga da Dio ogni conforto.

Au terme de tette célébration eucharistique, Nous saluons les pèlerins  ici présents, et Nous les exhortons à aimer et à servir l’Eglise, comme ces Pasteurs, pour lesquels nous avons prié, Pont fait généreusement dans les responsabilités que la Providence leur avait confié. Avec Notre Bénédiction Apostolique.

As we commemorate the Cardinals who have died during the past year, we are happy to greet the pilgrims who have gathered here in Saint Peter’s for this solemn rite. May God bestow upon you his choicest graces, and may we have the joy of meeting again in our heavenly home. With our Apostolic Blessing.

Der monat november mit den vielen Gottesdiensten für unsere lieben Verstorbenen erinnert uns eindringlich an unsere eigentliche Bestimmung . Leben wir, liebe Sohne und Tochter, aus dem Glauben und nach dem Glauben, damit wir unser ewiges Ziel bei Gott glücklich erreichen. Dazu allen Unser Apostolischer Segen.

Al terminar este atto eucarístico que nos ha visto unidos en la plegaria por los que descansan en el Señor, os alentamos, amadísimos hijos, a emprender con renovado empeño el seguimiento de Cristo: hagámonos acreedores a sus promesas de bienaventuranza, fiados plenamente en su palabra, que nunca delude. Con nuestra Bendición Apostólica.

                                           

top