Jubilee 2000 Search
back
riga

Un linguaggio universale

Nicola Nicoletti

Il richiamo della musica non si fa attendere a Piazza del Popolo. Lo spazio che per tradizione richiama  le generazioni pių giovani ad incontrarsi al ritmo di rock non fa eccezioni per la GMG. Il linguaggio universale  della musica č il richiamo fondamentale per i ragazzi che giungono da tanti posti diversi: Francia, Spagna, Stati Uniti d'America, Cile, Italia e tanti paesi ancora. Mercoledė 16 agosto i giovani pellegrini della GMG hanno accettato di fare festa in musica ritrovandosi in una delle pių belle piazze romane verso le 20, quando la calura di agosto si č fatta meno rovente. Sotto le luci del palco si sono esibiti tanti musicisti, singoli e gruppi che facilmente hanno coinvolto la piazza: gli Hope Music Concert, i Fake Plastic Tree, i Kerigma, Paolo Migani, il gruppo Viva la Gente e tanti altri, dalla Sicilia alla capitale. A testimonianza che la musica non ha barriere per nessuno, hanno fatto sentire la loro musica anche i Ladri di Carrozzelle, un gruppo di disabili che da dieci anni testimoniano il loro amore alla vita grazie al rock. Nei testi dei diversi generi musicali, da quello cantautorale, a quello tipicamente pop, le parole della Buona Novella che hanno richiamato i giovani alla festa con Gesų.

top