Il giornale del Papa
con "L'Eco di Bergamo"


Pubblichiamo l'articolo del nostro direttore apparso su "L'Eco di Bergamo" di giovedì 14 ottobre, in prima pagina.

Domani chi legge "L'Eco di Bergamo" troverà un'altra sorpresa, dopo quella bellissima del nuovo formato:  una copia in omaggio del numero che "L'Osservatore Romano", nella sua edizione settimanale in lingua italiana, ha dedicato al viaggio di Benedetto XVI nel Regno Unito - viaggio che il Papa stesso ha definito storico - raccogliendo tutti i testi e molte immagini. E la sorpresa non finisce qui.
Dal prossimo 22 ottobre, ogni venerdì, le lettrici e i lettori dello storico foglio bergamasco troveranno con il loro giornale anche quello del Papa, in una speciale edizione settimanale tutta a colori. È questa la nuova formula messa a punto dalle proprietà e dalle direzioni dei due giornali per continuare un'iniziativa importante:  il dono che la diocesi di Bergamo e il suo vescovo, monsignor Roberto Amadei, vollero offrire a Benedetto XVI nel 2008 - per ricordare il cinquantesimo dell'elezione di un suo grande predecessore, Angelo Giuseppe Roncalli, figlio delle terre bergamasche - stampando e offrendo ogni domenica con "L'Eco di Bergamo" il quotidiano vaticano. Come le lettrici e i lettori sanno, l'iniziativa si è prolungata fino al 26 settembre scorso.
Ora si trasforma, per rispondere alle esigenze di modernità e diffusione dei due giornali, grazie al vescovo, monsignor Francesco Beschi, e al direttore Ettore Ongis. Nulla togliendo a chi vorrà continuare a leggere, magari abbonandosi, "L'Osservatore Romano" o la sua edizione settimanale in lingua italiana. Ma offrendo generosamente a tantissimi una nuova preziosa possibilità.



(©L'Osservatore Romano 15 ottobre 2010)
[Index] [Top][Home]