The Holy See
back up
Search
riga

LA PONTIFICIA OPERA DI SAN PIETRO APOSTOLO
Segretariato Internazionale 
 

La Pontificia Opera di San Pietro Apostolo (P.O.S.P.A.) svolge la sua attività principale nel settore della formazione del clero autoctono. Ciò si concretizza attraverso due linee di intervento fondamentali:
  1. la concessione di sussidi annuali erogati a favore dei Seminari Maggiori, Propedeutici e Minori dei Paesi di Missione per contribuire al mantenimento dei seminaristi;
     
  2. la costruzione, l’ampliamento e la ristrutturazione dei medesimi Seminari.

Complessivamente, nel 2003 l’Opera ha sovvenzionato 935 seminari, di cui 303 Maggiori, 102 Propedeutici e 530 Minori per un totale di 79.270 seminaristi (26.713 maggiori, 3.643 propedeutici e 48.914 minori). Inoltre, sono stati sussidiati per la prima volta 7 nuovi Seminari. Si sono verificate 9.373 nuove ammissioni e vi sono state 1.976 ordinazioni sacerdotali.

Oltre alle prime due precedentemente delineate, una terza, importante area di interesse riguarda la formazione delle comunità religiose locali a cui l’Opera San Pietro Apostolo contribuisce assistendo finanziariamente i novizi e le novizie del I Anno canonico o assegnando dei sussidi straordinari "una tantum" per il mantenimento dei seminaristi o per le attività di promozione vocazionale. La loro formazione è importante anche per il contributo professionale che possono offrire nel loro servizio alla Chiesa universale, in qualità di insegnanti, infermieri, catechisti, operatori pastorali. Nel 2003 sono stati assegnati sussidi a 3.856 novizi e 7.010 novizie

Quanto alla formazione universitaria del clero autoctono, l’Opera di San Pietro Apostolo offre il suo contributo tramite l’assegnazione di borse di studio per i corsi di specializzazione che possono essere effettuati sia a Roma che negli Istituti Superiori dell’Africa (610 borse di studio).  

I sacerdoti che frequentano le Università romane sono alloggiati nei 2 Collegi direttamente amministrati dall’Opera (Collegio S. Pietro Apostolo e Collegio S. Paolo Apostolo, che ospitano 338 sacerdoti provenienti da 58 Paesi), mentre le suore risiedono nel "Foyer Paolo VI", anch’esso amministrato dall’Opera, che ne ospita 80 provenienti da 21 Paesi.

(Foto: Nuovo blocco teologico al "St. Joseph Pontifical Seminary," Alwaye, India, grazie ai contribuiti di P.O.S.P.A.;  ordinazione sacerdotale in Africa;  apostolato missionario in India).

top