The Holy See
back up
Search
riga

CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE

 

Decreto
riguardante la scomunica a colui che divulga le confessioni

   

 

La Congregazione per la Dottrina della Fede, allo scopo di tutelare la santitÓ del sacramento della Penitenza e per difendere i diritti dei ministri e dei fedeli cristiani allo stesso sacramento che riguardano il sigillo sacramentale e gli altri segreti connessi con la Confessione, in virt¨ della speciale facoltÓ conferita dalla Suprema AutoritÓ della Chiesa (can. 30), ha stabilito che: 

Ferma restando la prescrizione del can. 1388, chiunque registra con qualsiasi strumento tecnico ci˛ che nella Confessione Sacramentale, vera o simulata, fatta da sÚ o da un altro, viene detto dal confessore o dal penitente, oppure lo divulga con strumenti della comunicazione sociale, incorre nella scomunica latae sententiae

Questo Decreto entra in vigore dal giorno della promulgazione. 

 

+ Joseph Card. Ratzinger
Prefetto

+ Alberto Bovone
Arcivescovo tit. di Cesarea di Numidia
Segretario

 

  

         

top