Index

SANTO PADRE

CURIA ROMANA

SERVIZI INFORMAZIONE

CITTA' DEL VATICANO

ANNO LITURGICO

CELEBRAZIONI
LITURGICHE

Back Top Print

CASA EDITRICE

CONTATTI COPYRIGHT

 

Poco dopo l’invenzione della stampa a caratteri mobili, nella seconda metà del ‘500, esattamente nel 1587, sotto Sisto V, nacque l’idea di una <stamperia vaticana> realizzatasi, successivamente, in quella che è conosciuta come la Tipografia Vaticana.

Fin dall’inizio, proprio nella Tipografia, era presente un ufficio per l’assistenza a enti e dicasteri  ecclesiastici e per la diffusione delle pubblicazioni liturgiche e giuridiche della Sede Apostolica. Un modo per dire che la diffusione dei Libri Sacri e della cultura, più in generale, è stato vivo fin dall’inizio nella Santa Sede.

Passano gli anni e nel 1926, durante il Pontificato di Pio XI, nasce la Libreria Vaticana  quando l’antico Ufficio Vendite della Tipografia Vaticana viene separato dalla Tipografia per diventare realtà nuova e autonoma cui viene affidata la vendita dei libri stampati dalla Santa Sede nella propria tipografia.

Tanta strada è stata fatta da quell’avviso posto a pié di pagina nel fascicolo di  Acta Apostolicae Sedis del 1 ottobre 1926: “Per nuova disposizione si sono distinte e rese reciprocamente autonome le Amministrazioni della Tipografia Poliglotta Vaticana e della Libreria Vaticana. Pertanto ad evitare probabili confusioni e ad ottenere facile e celere disbrigo della corrispondenza è bene che ciò che riguarda esclusivamente i lavori tipografici sia indirizzato alla Tipografia Poliglotta Vaticana e quello che riguarda acquisti, commissioni di libri, sia indirizzato alla Libreria Vaticana”.

Continua...

WWW.LIBRERIAEDITRICEVATICANA.VA