La Santa Sede Menu Ricerca
La Curia Romana  
 

 

 
 

Visita di SUa Eccellenza Mons. Paul Josef Cordes 

NELLA REPUBBLICA FEDERALE DI JUGOSLAVIA  

(4-5 GIUGNO 2001)

Il 4 e 5 giugno 2001 S.E. Mons. Paul Josef Cordes si recherą a Belgrado.

Il Presidente del Pontificio Consiglio "Cor Unum", Dicastero che promuove iniziative di Caritą della Sede Apostolica, era gią stato inviato da Sua Santitą Giovanni Paolo II per due volte nel 1999 in Albania, Macedonia e Kosovo, al fine di contribuire alla creazione del "corridoio umanitario" per far fronte alle prime emergenze causate dalla guerra.

La Santa Sede, insieme con la Chiesa tutta, non ha mai cessato di occuparsi dei bisogni degli abitanti della Serbia e del Montenegro con l'invio di aiuti materiali e specialmente di persone che, in collaborazione con le popolazioni locali, hanno iniziato la ricostruzione. Fra le organizzazioni cattoliche pił impegnate va menzionata la Caritas Italiana.

La visita di Mons. Cordes, richiesta dai Vescovi della Jugoslavia, ha lo scopo di porre le basi per un nuovo impulso all'operato della Chiesa cattolica nei campi dell'assistenza, dell'educazione, della sanitą e dello sviluppo sociale.

Nei due giorni di visita, il Presidente di "Cor Unum" incontrerą i Vescovi e le organizzazioni cattoliche di aiuto; parlerą anche con il primo Ministro Zoran Djindjic sulle possibilitą di collaborazione per il ristabilimento della convivenza pacifica nel Paese a cui potrą contribuire sensibilmente lo sviluppo delle opere di caritą.

 

top