La Santa Sede Menu Ricerca
La Curia Romana  
 

 

 
 
 

COMUNICATO STAMPA: VISITA IN GIAPPONE DEL PRESIDENTE DEL PONTIFICIO CONSIGLIO COR UNUM, EM.MO CARD. ROBERT SARAH, A DUE MESI DAL TERREMOTO DELL'11 MARZO 2011
(13-16 maggio 2011)


A due mesi di distanza dal tremendo terremoto che ha colpito il popolo giapponese, il Cardinale Robert Sarah dal 13 al 16 maggio si recherą a nome del Papa nelle zone colpite. Benedetto XVI vuole in questo modo far sentire la sua vicinanza, la sua preghiera e il suo aiuto.

Il Presidente di Cor Unum porterą l'abbraccio ideale di Benedetto XVI a tutti i familiari delle vittime, agli sfollati e a tutti i volontari che senza sosta stanno lavorando per la ricostruzione: la Caritas nipponica, da subito mobilitata, č tuttora il punto di riferimento per tutti gli aiuti che la Chiesa cattolica continua a dare dopo la fase di emergenza, per la ricostruzione della vita della comunitą giapponese.

Il presidente di Cor Unum si recherą il 14 a Saitama per visitare i centri di accoglienza della Chiesa cattolica per i senzatetto. Poi andrą a Tokio dove assieme ai vescovi giapponesi celebrerą una Messa di ringraziamento per la Beatificazione di Giovanni Paolo II. Il 15 sarą a Sendai, epicentro del cataclisma, dove presiederą la Messa nella cattedrale.

Il 16 visiterą altri due centri di accoglienza per gli sfollati e incontrerą i responsabili delle maggiori organizzazioni caritative presenti.

Il Cardinale Sarah sarą accompagnato dal Sotto Segretario di Cor Unum, Mons. Segundo Tejado.


Cittą del Vaticano, 12 maggio 2011
 

Bollettino della Sala Stampa della Santa Sede N. 286/2011, 12.5.2011

 

 

 

top