The Holy See
back up
Search
riga

MESSAGGIO DEL CARD. ANGELO SODANO
A NOME DEL SANTO PADRE
ALL’ARCIVESCOVO DI APARECIDA (BRASILE)
IN OCCASIONE DEL 75° ANNIVERSARIO DELLA PROCLAMAZIONE
DI "NOSSA SENHORA APARECIDA" A PATRONA DEL BRASILE

 

Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Raymundo Damasceno ASSIS
Arcivescovo di Aparecida APARECIDA (SP)

Signor Arcivescovo,

Nel momento in cui si celebra il 75° della proclamazione, da parte di Papa Pio XI, di "Nossa Senhora Aparecida" Patrona del Brasile, attraverso la presente comunico alla Vostra Eccellenza l'espressione della più viva cordialità di Sua Santità Benedetto XVI in questa significativa occorrenza giubilare.

Infatti, la Bolla di Proclamazione, in vista di promuovere il bene spirituale dei fedeli in Brasile e aumentare, sempre di più, la devozione all'Immacolata Concezione, ha davvero attestato la straordinaria ripercussione di tale provvidenziale decisione, considerando l'attuale estensione di questa devozione in Terra di Santa Croce.

Il Sommo Pontefice, in segno della sua benevolenza e del suo paterno affetto verso tutto il popolo devoto, augura che la Regina e Patrona del Brasile sia sempre più riconosciuta e lodata come Madre di Dio Nostro Signore e Madre nostra, affinché la sua potente intercessione sia di guida sicura che a tutti ci porti a Gesù Cristo, nostro Salvatore.

Con questi auspici, il Santo Padre concede volentieri la sua Benedizione Apostolica, estensiva ai Reverendi Missionari Redentoristi e al popolo pellegrino e, in segno del suo affetto verso tutti e della sua presenza spirituale, offre un Sacro Calice, confermando, ancora una volta, il valore dell'Eucaristia come "fonte e apice di tutta l'evangelizzazione" (PO, n. 5).

Voglia accettare, Signor Arcivescovo, i miei sentimenti di elevata stima e considerazione in Cristo Nostro Signore, con sensi di distinto ossequio,

Card. ANGELO SODANO
Segretario di Stato di Sua Santità

 

top