The Holy See
back up
Search
riga

VISITA IN POLONIA
DEL CARDINALE TARCISIO BERTONE,
SEGRETARIO DI STATO DEL SANTO PADRE

APPELLO DI JASNA GÓRA

Sabato, 2 maggio 2009

 

Maria, Regina della Polonia,
sono dinanzi a Te, veglio, vigilo!

Maria,
Tu che sei presente qui, a Jasna Góra, tramite questa Santa Icona,
Tu sei la nostra Madre carissima,
che sempre ci accoglie con cuore aperto e vigilante.
Veniamo da Te all’Appello di Jasna Góra,
 nella sera della vigilia della Tua festa di Regina della Polonia,
per affidarti tutta la Chiesa nel mondo intero,
la Chiesa che vive in Polonia.

Maria, Madre della Chiesa,
Ti affidiamo tutti i problemi e le speranze della Chiesa,
che porta la pace di Cristo e non sempre viene ascoltata,
la Chiesa che in molti Paesi soffre e versa il sangue dei suoi grandi martiri.
Ti affidiamo il nostro amantissimo Papa Benedetto XVI,
tutti i vescovi, i sacerdoti, le religiose e i religiosi, nonché tutti i fedeli laici. Madre del buon consiglio!
Aiutaci a servire bene ogni uomo e ogni popolazione nel mondo.
Indicaci come costruire la pace e l’amorevole collaborazione fra gli uomini.
O Madre nostra, Ti affidiamo le difficili situazioni di ogni societą,
di ogni nazione, di ogni Chiesa locale nel mondo.
O Madre della Chiesa, fa’ che ogni comunitą cristiana
goda la libertą e la pace nel compiere la sua missione evangelizzatrice.

Maria, Regina della Polonia,
il Signore ha dato Te, come aiuto e difesa al popolo,
che ti professa Madre, Regina e Protettrice.
Ti affidiamo, o Maria, tutti i polacchi con i loro problemi,
le loro difficoltą, le loro speranze e i loro sforzi,
per essere veramente tuoi figli fedeli.
Madre amantissima e sempre vigilante,
sii presente nelle loro case, nel loro lavoro, nella loro vita quotidiana,
in Polonia e dovunque si trovino.
Fa’ che ogni polacco possa sentire di nuovo il battito del suo cuore
unito al tuo cuore, o Madre e Regina.
Veglia sui vescovi, i sacerdoti, i religiosi
e su tutti i cristiani della Polonia,
sempre fedele a Cristo e alla sua Chiesa.
Aiuta i governanti a capire che senza Dio
non si puņ migliorare il futuro della Polonia.

Maria, Madre della Vita Consacrata,
a Te affidiamo tutti i religiosi e le religiose in Polonia,
tutti i monasteri, focolari della fede in terra polacca.
Fa’ che tutti siano fedeli testimoni di Cristo,
e vere fiaccole d’amore, di veritą e di pace.
Fa’ che non manchino mai nuove vocazioni, novizi e novizie,
fa’ che i religiosi possano servire non solo la Chiesa in Polonia,
ma nel mondo intero.

Maria, Madre e Protettrice dei Padri Paolini,
Rendiamo grazie a Dio per la loro presenza qui e per il loro servizio pastorale, fedele a Cristo e alla Chiesa universale,
alla Chiesa in Polonia e alla nazione polacca.
Madre nostra e Regina,
insieme con i Padri Paolini vogliamo ringraziarti
per i quasi 800 anni del loro servizio  alla Chiesa
e per 700 anni del loro riconoscimento ufficiale da parte della Santa Sede.
Ti affidiamo quanti fedelmente ti servono in questo Santuario.
Ti preghiamo: intercedi affinché la loro missione
in Polonia e in diversi Paesi del mondo,
sia un’efficace testimonianza di fede, di speranza e di amore.
Siano ricchi di vocazioni, e scelgano la strada del silenzio e della preghiera,
per essere strumenti d’amore, di pace e di riconciliazione.

Maria, Madre nostra e Regina,
Ti affidiamo tutti i pellegrini qui presenti,
e quanti si uniscono a noi attraverso la radio e la televisione.
Accogli tutti nelle Tue braccia,
ascolta le nostre umili preghiere
e ottieni per tutti la benedizione di Tuo Figlio Gesł.
Maria, Madre di Dio,
fa’ di tutti noi Tuoi docili figli,
e obbedienti discepoli del tuo divin Figlio.
Maria, Madre e Regina, prega per noi!

 

top