The Holy See
back up
Search
riga

BENEDETTO XVI

ANGELUS

Piazza San Pietro
Domenica, 2 luglio 2006

 

Cari fratelli e sorelle,

sabato e domenica prossimi si svolgerà in Spagna, nella città di Valencia, il V Incontro Mondiale delle Famiglie. Il primo raduno si tenne a Roma nel 1994, in occasione dell'Anno Internazionale della Famiglia, promosso dalle Nazioni Unite. In quella circostanza, l'amato Giovanni Paolo II scrisse una lunga e appassionata meditazione sulla famiglia, che indirizzò in forma di "Lettera" alle famiglie del mondo intero. A quel primo grande raduno di famiglie ne seguirono altri: quello di Rio de Janeiro nel 1997; di Roma nel 2000 per il Giubileo delle Famiglie; di Manila nel 2003, dove però egli non poté recarsi di persona, ma inviò un suo messaggio audiovisivo. È importante che anche alle famiglie di oggi giunga il memorabile appello che Giovanni Paolo II lanciò 25 anni fa nell'Esortazione apostolica Familiaris consortio: "Famiglia, diventa ciò che sei!" (cfr n. 17).

Tema del prossimo Incontro di Valencia è la trasmissione della fede nella famiglia. A tale impegno si ispira il motto della mia visita apostolica a quella Città: "Famiglia: vivi e trasmetti la fede!". In tante comunità oggi secolarizzate la prima urgenza per i credenti in Cristo è proprio quella di rinnovare la fede degli adulti, affinché siano in grado di comunicarla alle nuove generazioni. D'altra parte, il cammino di iniziazione cristiana dei bambini e dei fanciulli può diventare utile occasione per i genitori per riavvicinarsi alla Chiesa ed approfondire sempre più la bellezza e la verità del Vangelo. La famiglia, insomma, è un organismo vivente, nel quale si realizza una reciproca circolazione di doni. L'importante è che non manchi mai la Parola di Dio, che tiene viva la fiamma della fede. Con un gesto quanto mai significativo, durante il rito del Battesimo, il padre o il padrino accende una candela al grande Cero pasquale, simbolo di Cristo risorto, e quindi, rivolgendosi ai familiari, il celebrante dice: "Abbiate cura che il vostro bambino, illuminato da Cristo, viva sempre come figlio della luce". Quel gesto, nel quale c'è tutto il senso della trasmissione della fede nella famiglia, per essere autentico, dev'essere preceduto e accompagnato dall'impegno dei genitori di approfondire la conoscenza della propria fede, ravvivandone la fiamma con la preghiera e l'assidua pratica dei Sacramenti della Confessione e dell'Eucaristia.

Preghiamo la Vergine Maria per la buona riuscita del prossimo grande Incontro di Valencia, e per tutte le famiglie del mondo, affinché siano autentiche comunità di amore e di vita, nelle quali la fiamma della fede si tramandi di generazione in generazione.


Dopo l'Angelus:

Seguo con crescente preoccupazione gli avvenimenti in Iraq e Terra Santa. Di fronte, da una parte, alla cieca violenza che fa stragi atroci e, dall'altra, alla minaccia dell'aggravamento della crisi fattasi da qualche giorno ancor più drammatica c'è bisogno di giustizia, di serio e credibile impegno di pace: che, purtroppo, non si vedono. Per questo invito tutti a unirsi in una preghiera fiduciosa e perseverante: il Signore illumini i cuori e nessuno si sottragga al dovere di costruire una convivenza pacifica, nel riconoscimento che ogni uomo, a qualsiasi popolo appartenga, è fratello.

Si svolge a Mosca, dal 3 al 5 luglio, un importante Summit dei Leader religiosi, organizzato dal Consiglio Interreligioso della Russia. Su invito del Patriarca di Mosca, la Chiesa Cattolica vi prende parte con una propria Delegazione. Desidero far giungere a Sua Santità Alessio II ed a tutti i Partecipanti il mio saluto cordiale. La significativa riunione di tanti esponenti delle religioni del mondo sta ad indicare il comune desiderio di promuovere il dialogo fra le civiltà e la ricerca di un ordine mondiale più giusto e pacifico. Auspico che, grazie al sincero impegno di tutti, si possano trovare ambiti di effettiva collaborazione, nel rispetto e nella comprensione reciproca, per far fronte alle sfide attuali. Per i cristiani, si tratta di imparare a conoscersi sempre più profondamente e a stimarsi a vicenda, alla luce della dignità dell'uomo e del suo eterno destino. Mentre assicuro la mia preghiera affinché Dio renda fruttuosi i lavori del Summit, su tutti invoco le abbondanti benedizioni del Cielo.

Je vous salue chers pèlerins de langue française. Que les vacances soient pour tous une occasion de repos et de vie familiale plus intense, pour affermir les relations entre les générations, permettant tout particulièrement aux jeunes de dialoguer avec les adultes sur les questions essentielles de la foi et du sens de l’existence. Avec ma Bénédiction apostolique.

I welcome all the English-speaking visitors gathered for this Angelus prayer. As I prepare to visit Spain for the conclusion of the Fifth World Meeting of Families, I ask your prayers for all families, that they will live in accordance with their God-given vocation and benefit from just governmental policies which safeguard their fundamental role in society. May the Lord bless our families with his joy and peace!

Einen frohen Gruß richte ich an alle deutschsprachigen Pilger und Besucher. Die Schriftlesungen des heutigen Sonntags handeln davon, daß Gott den Menschen zur Unsterblichkeit geschaffen hat. Leid und Tod haben nicht das letzte Wort über die Schöpfung. Dies wird deutlich am Wirken Jesu Christi. Er heilt Kranke und weckt Tote auf. Christus, der durch sein Leiden und Sterben den Tod überwunden hat, schenkt auch uns das neue Leben. Bleibt in Gemeinschaft mit dem Herrn; bei ihm haben wir das Leben in Fülle. Euch allen wünsche ich einen gesegneten Sonntag und eine gute Sommer- und Ferienzeit!

Saludo cordialmente a los peregrinos de lengua española aquí presentes y a cuantos se unen a través de la radio y la televisión a esta oración mariana. Os invito vivamente a rezar por los frutos espirituales del V Encuentro Mundial de las Familias que tendrá lugar el próximo fin de semana en Valencia, España. Que la Virgen María, que con José y Jesús, formaron el Hogar de Nazaret, sean modelo de la familia evangelizadora y transmisora de la fe en el mundo de hoy. ¡Feliz domingo!

Wczoraj rozpoczęło się w Hiszpanii piąte światowe spotkanie rodzin, którego tematem jest: „przekaz wiary w rodzinie". Pragnę udać się do Walencji, by uczestniczyć w jego zakończeniu. Zachęcam was do duchowego udziału w tym ważnym spotkaniu i proszę o modlitewne wsparcie. Niech odnowi ono w waszych rodzinach ducha pobożności i umocni je jako wspólnoty życia i miłości. Z serca pozdrawiam polskie rodziny.

[Ieri è iniziato in Spagna il quinto Incontro Mondiale delle Famiglie, il cui tema è: "La trasmissione della fede nella famiglia". Mi recherò personalmente a Valencia per la conclusione di tale evento. Vi esorto a partecipare spiritualmente a questo importante incontro, chiedendovi di sostenerlo con la vostre preghiere. Che questo appuntamento rinnovi nelle vostre famiglie lo spirito di pietà e le confermi come comunità di vita e di amore. Saluto di cuore tutte le famiglie polacche.]

Saluto con affetto i pellegrini di lingua italiana, in particolare i fedeli provenienti dalla diocesi di Bari, da Caprarica di Lecce e da Cammarata. Auguro a tutti una buona domenica.

 

© Copyright 2006 - Libreria Editrice Vaticana

   

top