The Holy See
back up
Search
riga

BENEDETTO XVI

REGINA CĆLI

IV Domenica di Pasqua, 29 aprile 2007

 

Cari fratelli e sorelle!

Oggi, IV Domenica di Pasqua, Domenica del "Buon Pastore", ricorre la Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni. Tutti i fedeli sono esortati a pregare in modo particolare per le vocazioni al sacerdozio ed alla vita consacrata. Stamani, nella Basilica di San Pietro, ho avuto la gioia di ordinare 22 nuovi Sacerdoti ne siamo felici. Mentre saluto con affetto questi neo-presbiteri insieme con i loro familiari ed amici, vi invito a ricordare quanti il Signore continua a chiamare per nome, come fece un giorno con gli Apostoli sulla riva del Lago di Galilea, perché diventino "pescatori di uomini", cioč suoi piů diretti collaboratori nell'annuncio del Vangelo e nel servizio del Regno di Dio in questo nostro tempo. Domandiamo per tutti i sacerdoti il dono della perseveranza: che si mantengano fedeli alla preghiera, celebrino la santa Messa con devozione sempre rinnovata, vivano in ascolto della Parola di Dio ed assimilino giorno dopo giorno gli stessi sentimenti ed atteggiamenti di Gesů Buon Pastore. Preghiamo, poi, per chi si prepara al ministero sacerdotale e per i formatori nei Seminari di Roma, d'Italia e del mondo intero; preghiamo per le famiglie, perché in esse continui a sbocciare e maturare il "seme" della chiamata al ministero presbiterale.

Quest'anno, il tema della Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni č: "La vocazione al servizio della Chiesa comunione". Il Concilio Ecumenico Vaticano II, per presentare il mistero della Chiesa nel nostro tempo, ha privilegiato la categoria della "comunione". In questa prospettiva assume grande rilievo la ricca varietŕ di doni e di ministeri nel Popolo di Dio. Tutti i battezzati sono chiamati a contribuire all'opera della salvezza. Nella Chiesa ci sono perň alcune vocazioni specialmente dedicate al servizio della comunione. Primo responsabile della comunione cattolica č il Papa, Successore di Pietro e Vescovo di Roma; con lui custodi e maestri di unitŕ sono i Vescovi, successori degli Apostoli, coadiuvati dai presbiteri. Ma al servizio della comunione sono anche le persone consacrate e tutti i fedeli. Nel cuore della Chiesa comunione c'č l'Eucaristia: le differenti vocazioni attingono da questo sommo Sacramento la forza spirituale per edificare costantemente nella caritŕ l'unico Corpo ecclesiale.

Ci rivolgiamo ora a Maria, Madre del Cristo il Buon Pastore Cristo. Lei, che ha risposto prontamente alla chiamata di Dio dicendo: "Eccomi, sono la serva del Signore" (Lc 1, 38), ci aiuti tutti ad accogliere con gioia e disponibilitŕ l'invito di Cristo ad essere suoi discepoli, sempre animati dal desiderio di formare "un cuor solo e un'anima sola" (cfr At 4, 32).


Dopo il Regina Cćli:

J’adresse une cordiale bienvenue aux pčlerins francophones réunis ce matin pour la pričre du Regina caeli, en particulier au groupe des Servants de Messe de Benfeld. En cette Journée mondiale de pričre pour les vocations, puissiez-vous répondre toujours plus généreusement aux appels du Bon Pasteur, lui qui vous invite ŕ prier le Pčre avec insistance afin qu’il suscite des vocations pour le service de l’annonce de l’Évangile. Avec ma Bénédiction apostolique!

I extend a cordial greeting to the English-speaking pilgrims! Today, on this "Good Shepherd Sunday", the Church observes the World Day of Prayer for Vocations. In my message for this occasion, I emphasized that the call to ordained and consecrated life in the Church is a call to communion—a communion rooted in the unity of Father, Son, and Holy Spirit. As Jesus tells us in the Gospel, "The Father and I are one" (Jn 10:30). Today, I invite you to join me in praying that young people will answer this call to communion and the service of the Church by responding generously to Christ’s call to priesthood and religious life. May God bless you all!

Einen frohen Gruß richte ich an alle deutschsprachigen Pilger und Besucher. Unter ihnen heiße ich besonders die Mitglieder und Gäste der Katholischen Studentenverbindung Capitolina und eine Jugendgruppe aus der Diözese Linz willkommen. Am heutigen Weltgebetstag für geistliche Berufe bitten wir Jesus Christus, den Guten Hirten, daß er seiner Kirche stets neue Priester- und Ordensberufungen schenke und daß die Berufenen ihrem heiligen Auftrag treu bleiben. Wo gebetet wird und gelebte Gemeinschaft mit Gott erfahrbar ist, dort können Menschen auf Gottes Stimme hören und seinen Ruf bereitwillig annehmen. Bitten wir inständig um die Gabe der Berufungen, die die Kirche nötig braucht. Von Herzen segne ich euch alle.

Saludo cordialmente a los peregrinos de lengua espańola, especialmente a los fieles de Almendralejo, Badajoz; a los alumnos del Colegio San Francisco de Asís de Cocentaina, Alicante, así como a los de la Inmaculada Concepción de Gavŕ y al Coro parroquial de San Vicente de Riells, de Barcelona. En esta Jornada Mundial de Oración por las Vocaciones pidamos al Seńor que, por la intercesión de la Virgen María, conceda numerosas y santas vocaciones al servicio del Evangelio. ˇFeliz domingo!

Od srca pozdravljam drage hrvate, a posebno mnogobrojne hodočasnike Požeške biskupije! Danas, u nedjelju Dobroga Pastira, žarko molimo Gospodina da svoju Crkvu obdari novim duhovnim zvanjima, a sve svoje svećenike podrži u vjernom i radosnom služenju. Hvaljen Isus i Marija!

[Saluto di cuore i cari croati, particolarmente i numerosi pellegrini della Diocesi di Požega! Oggi, nella domenica del Buon Pastore, preghiamo ardentemente il Signore di donare alla sua Chiesa nuove vocazioni sacerdotali, e di sostenere i suoi sacerdoti nel fedele e gioioso ministero! Siano lodati Gesů e Maria!]

Pozdravljam vas, dragi romarji iz Slovenije. Blagoslov vstalega Kristusa naj bo vedno z vami!

[Rivolgo il mio saluto a voi, cari pellegrini della Slovenia. La Benedizione del Cristo Risorto sia sempre con voi!]

Pozdrawiam Polaków. Obchodzimy dziś światowy dzień modlitw o powołania. „Żniwo wielkie, robotników mało" (por. Mt 9, 37-38). Prośmy Pana żniwa o liczne i dobre powołania kapłańskie i zakonne. Otaczajmy modlitwą tych, którzy wielkodusznie odpowiedzieli na wezwanie Chrystusa. Niech Bóg wam błogosławi.

[Saluto i polacchi. Celebriamo oggi la Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni. "La messe č molta, ma gli operai sono pochi" (cfr Mt 9, 37-38). Domandiamo al Padrone della messe numerose e sante vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata. Circondiamo di preghiera coloro che con generositŕ hanno risposto alla chiamata di Cristo. Dio vi benedica.]

Saluto con affetto i pellegrini di lingua italiana, in particolare il folto gruppo di cresimandi della Diocesi di Venezia accompagnati dal Patriarca con sacerdoti, catechisti e genitori grazie per la vostra presenza; i ragazzi dei Decanati di Bollate, Merate e Trezzo sull'Adda, e quelli del post-Cresima di Cuneo; i giovani di Offanengo e di Brignano Gera d'Adda. Saluto i fedeli provenienti da Cassacco, Santa Giustina Bellunese, Padova, Venezia, Bergamo, Seregno, Carnago, Cesano Maderno, Cesano Boscone, Cazzago Brabbia, Albano Laziale, Antrodoco, Altamura e paesi del Tesino; come pure le scolaresche, i gruppi AVIS, AIDO e ADMO di Montegranaro e le altre associazioni. A tutti auguro una buona domenica e una buona settimana. Auguri!

 

© Copyright 2007 - Libreria Editrice Vaticana

top