The Holy See
back up
Search
riga

VISITA PASTORALE ALLA PARROCCHIA ROMANA
DI SANTA MARIA DEL ROSARIO AI MARTIRI PORTUENSI

SALUTO DI SUA SANTITÀ BENEDETTO XVI
DURANTE L'INCONTRO CON I BAMBINI
AL TERMINE DELLA CELEBRAZIONE EUCARISTICA

Salone parrocchiale
III Domenica di Avvento, 16 dicembre 2007

 

Cari bambini e ragazzi, cari amici,

per me è una grande gioia vedere tanti giovani, che amano Gesù, che si preparano alla Festa di Natale, alla nascita del Nostro Signore che viene ogni anno, e che si preparano alla Prima Comunione, alla Cresima, dove realmente Gesù viene ed è con noi, nel nostro cuore.

Voi avete dei grandi esempi di Santi che hanno dato il proprio sangue per Gesù Cristo: così possiamo seguire questa grande processione di credenti di tutti i secoli ed essere sicuri che siamo sulla strada giusta.

Adesso siamo pieni di gioia perché avete qui una grande casa comune che è casa vostra e Casa del Signore. Proprio perché è Casa di Gesù, è casa vostra: in modo che noi tutti possiamo vederci e stare insieme e insieme sentire la gioia del fatto che il Signore ci unisce e ci aiuta a trovare la pace ogni giorno.

Grazie della vostra presenza e della vostra gioia! Auguro a tutti Buon Avvento e Buone Feste di Natale! Grazie a tutti!

* * * 

All'inizio dell'incontro, un bambino ha rivolto al Santo Padre il seguente saluto:  

Caro Santo Padre,

noi bambini che ci stiamo preparando a ricevere la Prima Comunione e la Cresima, abbiamo nel nostro cuore il desiderio di amare sempre di più Gesù e poterlo seguire come i tre giovani Martiri Portuensi: Simplicio, Faustino e Beatrice.

Siamo molto felici e contenti che Lei, Santo Padre, sia qui con noi in questo giorno di grande festa per la dedicazione della nostra Parrocchia. Noi vogliamo vivere una grande avventura assieme a Gesù.

Ci aiuti, Santo Padre, a diventare grandi nella Fede ed a testimoniarlo ai nostri compagni!

Grazie, Santo Padre!

 

© Copyright 2007 - Libreria Editrice Vaticana

  

top