The Holy See
back up
Search
riga

GIOVANNI PAOLO  II

ANGELUS

Festa della Santa Famiglia di Nazaret
Domenica, 30 dicembre 1984

 

1. L’angelo del Signore portò l’annuncio a Maria. / Ed ella concepì per opera dello Spirito Santo”.

Questo concepimento dà inizio alla vita umana del Verbo Eterno. Viene concepito nel seno della Vergine-Madre colui che è generato eternamente dal Padre come Figlio a lui consostanziale.

Il concepimento per opera dello Spirito Santo è condizione per la nascita di Dio. Nel tempo a ciò stabilito il Figlio di Dio, concepito nel seno della Vergine, viene al mondo nella notte di Betlemme e si rivela come uomo.

Con la nascita di Gesù di Nazaret giunge a feconda pienezza in mezzo all’umanità questa famiglia meravigliosa, in cui al Figlio di Dio è stato dato di diventare uomo.

Maria, già prima del concepimento per opera dello Spirito Santo, era la sposa di Giuseppe; e dopo la nascita - anch’essa per opera dello Spirito Santo - egli, lo sposo della Vergine, divenne dinanzi agli uomini “padre putativo” di Gesù. A lui è stato dato di partecipare alla sollecitudine dello stesso Padre Eterno per l’Eterno Figlio che, quale uomo, è nato nella notte di Betlemme.

2. Oggi la Chiesa con una particolare venerazione e amore si rivolge verso la Sacra Famiglia di Nazaret. Al tempo stesso - mediante quest’unica Famiglia nella storia dell’umanità - si rivolge a tutte le famiglie umane. E prega per loro.

Dice loro con le parole dell’apostolo che si ascoltano nella liturgia della domenica odierna:

“E la pace di Cristo regni nei vostri cuori” (Col 3, 15).

“La parola di Dio dimori tra voi abbondantemente” (Col 3, 16).

Ogni famiglia prende inizio dall’alleanza matrimoniale dell’uomo e della donna, i quali, collaborando con la potenza creativa di Dio, diventano genitori.

Nel mistero della nascita di Dio essi sono chiamati a guardare con gli occhi della fede alla loro vocazione: umana e cristiana.

La salvezza del mondo è venuta mediante il cuore della Sacra Famiglia e si è radicata nella storia dell’uomo una volta per sempre.

La salvezza del mondo, l’avvenire dell’umanità, dei popoli e delle società passa sempre attraverso il cuore di ogni famiglia. Si forma lì.

Preghiamo oggi per ogni famiglia del mondo, affinché riesca a rispondere alla sua vocazione così come vi ha risposto la Sacra Famiglia di Nazaret.

Preghiamo in particolare per le famiglie che soffrono, che si trovano in molteplici difficoltà, che vengono minacciate nella loro indissolubilità e nel grande servizio all’amore e alla vita, per il quale sono scelte da Dio.

 

© Copyright 1984 - Libreria Editrice Vaticana

 

top