The Holy See
back up
Search
riga

VISITA PASTORALE NEI PAESI BASSI

GIOVANNI PAOLO II

REGINA COELI

Namur (Belgio) - Domenica, 19 maggio 1985

 

Cari fratelli e sorelle,

È giunto il momento a metà di questa giornata, di salutare Maria come faccio a Roma ogni domenica in piazza San Pietro, come molti cristiani hanno conservato l’abitudine di fare tre volte al giorno, con l’Angelus, oppure, nel tempo pasquale, con il Regina Coeli.

In questo tempo pasquale, lasciamo esplodere la nostra gioia per Cristo risorto, per Cristo salito al cielo, unito per sempre alla gloria del Padre, re dell’universo.

Noi ci rallegriamo insieme alla Vergine Maria che ha portato in sé Cristo e l’ha dato al mondo, l’ha seguito fino alla croce, ha partecipato alla redenzione con una fede e una disponibilità totali, e ora è unita alla gloria di Gesù, in anima e corpo.

Noi lodiamo Cristo con lei. E chiediamo a questa Regina del cielo di pregare Dio per noi: “Ora pro nobis Deum!”. Con lei invochiamo lo Spirito Santo, in questo tempo di preparazione alla Pentecoste, per gli apostoli di oggi, per i successori degli apostoli! Per l’approfondimento della fede e il vigore missionario di tutta la Chiesa che è nel Belgio!

Per la santità dei sacerdoti, dei religiosi, delle persone consacrate! Per la prosperità, la fraternità e il fulgore di tutto il Belgio! Sono venuto a sapere che sin dal XIII secolo sui circa 3500 luoghi di culto che contava allora il Belgio, 230 erano dedicati a San Pietro, soprattutto i più antichi, a dimostrazione dell’attaccamento dei cristiani belgi all’apostolo che Gesù ha designato, per via della sua fede, come la pietra della Chiesa. Pregate anche voi per il successore di Pietro! E, nella stessa epoca, 465 chiese erano consacrate alla Madonna. Sin da quei tempi lontani, nelle città, nei villaggi e lungo le strade, numerosissimi santuari, cappelle e statue sono state erette in onore della Vergine Maria. Noi oggi ci collochiamo nel solco di questa devozione mariana ininterrotta, radicata in Belgio sin dalle origini, insieme alla fede cristiana.

Che per sua intercessione, il Signore benedica e ispiri tutti i figli del Belgio!

 

© Copyright 1985 - Libreria Editrice Vaticana 

 

top