The Holy See
back up
Search
riga

VIAGGIO APOSTOLICO IN FRANCIA

GIOVANNI PAOLO II

ANGELUS

Strasburgo (Francia) - Domenica, 9 ottobre 1988

 

Cari fratelli e sorelle.

Al culmine della giornata, salutiamo la santa Vergine Maria.
La salutiamo con le parole dell’angelo che annuncia l’incarnazione.
Salutiamo la Serva del Signore, nella fede senza riserve nella Parola di Dio.
Salutiamo la beata Vergine che accettò di essere la Madre del Salvatore, il Figlio di Dio.
Salutiamo l’ammirevole Madre cui Gesù ha affidato il suo amato discepolo.
Salutiamo in Maria, presente nel cenacolo fra gli apostoli, la Madre della Chiesa.
Veneriamo ed invochiamo la Madre di Dio con tutte le generazioni dei suoi figli dell’Alsazia, che le hanno eretto tanti santuari!

- Invochiamo Nostra Signora di Neukirch, Nostra Signora della Quercia a Goersdorf, a Sélestat, le affidiamo le famiglie e i giovani.

- Invochiamo Nostra Signora dei Dolori a Dusenbach, a Marienthal, a Thierenbach, a Trois-Epis, le affidiamo gli ammalati e gli handicappati.

- Invochiamo Nostra Signora Consolatrice degli afflitti a Aspach, a Hattisheim, a Illfurt, le affidiamo i nostri fratelli emarginati, i nostri fratelli segnati dalla prova morale.

- Invochiamo Nostra Signora d’Altbronn, di Grunenwals, di Monswiller, le affidiamo i sacerdoti, i religiosi e le religiose, le vocazioni dei giovani.

- Invochiamo Nostra Signora del Buon Soccorso di Oderen, di Altkirch, le affidiamo i responsabili del bene comune nelle città e nei villaggi.

- Invochiamo Nostra Signora della Misericordia del Bischenberg, le affidiamo i nostri fratelli e le nostre sorelle defunti.

- Invochiamo Nostra Signora di Strasburgo, Nostra Signora di Francia, Nostra Signora d’Europa, le chiediamo di sostenere la fede dei suoi figli in tutta l’Europa, le affidiamo la vita della Chiesa in questo continente.

 

© Copyright 1988 - Libreria Editrice Vaticana

 

top