The Holy See
back up
Search
riga

PELLEGRINAGGIO
DI SUA SANTITÀ GIOVANNI PAOLO II
A LOURDES IN OCCASIONE DEL 150.MO ANNIVERSARIO
DELLA PROMULGAZIONE DEL DOGMA
DELL’IMMACOLATA CONCEZIONE

ANGELUS

Solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria in Cielo
Prairie de la Ribère, domenica 15 agosto 2004

 

1. Al termine di questa solenne Liturgia, desidero dirigere uno speciale saluto ai partecipanti al Pellegrinaggio Nazionale francese, guidato dalla “Famille de l'Assomption”.

Saluto in modo speciale i giovani, che a Lourdes sono di casa, e che pongono generosamente le loro forze al servizio dei fratelli ammalati come hospitaliers. Ricordo con emozione gli incontri avuti in Francia con i giovani: il primo a Parigi, poi a Lione, a Strasburgo e infine nuovamente a Parigi per la Giornata Mondiale della Gioventù. Questi incontri mi hanno dato una grande speranza, che oggi voglio condividere con voi, cari giovani amici. Ponetevi alla scuola di Maria e porterete nel mondo una ventata di speranza!

2. Dalla roccia di Massabielle, la Vergine Santa venne incontro a Bernadette rivelandosi come Colei che è ricolma della grazia di Dio, e le domandò penitenza e preghiera. Le indicò una sorgente di acqua, e le chiese di bere. Quell’acqua che sgorga sempre fresca è diventata uno dei simboli di Lourdes: simbolo della vita nuova, che Cristo dona a quanti si convertono a lui.

Sì, il Cristianesimo è sorgente di vita, e Maria è la prima custode di questa fonte. A tutti la indica chiedendo di rinunciare all’orgoglio, di farsi umili, per attingere dalla misericordia del suo Figlio e collaborare così all’avvento della civiltà dell’amore. 

3. Facendo memoria del mistero dell’incarnazione di Gesù, ci rivolgiamo ora a Maria Santissima per invocarne la protezione su ciascuno di noi, sulla Chiesa, sul mondo.


Dopo l'Angelus:

Italiano:

Saluto cordialmente i pellegrini provenienti dall'Italia. La Vergine Maria vi accompagni con il suo sorriso materno e vi conduca al suo Figlio Gesù. Tutti vi benedico di gran cuore.

Spagnolo:

Al saludar a los peregrinos de lengua española, les deseo, por intercesión de la Virgen María, que veneramos en este lugar, la constante ayuda del Señor. Os bendigo a todos.

[Ai pellegrini di lingua spagnola l'augurio di ogni bene nel Signore, per intercessione della Madonna che insieme veneriamo in questo luogo. Con la mia benedizione.]

Inglese:

My dear English-speaking Brothers and Sisters, may the Assumption into Heaven of our Blessed Lady remind us of the eternal Home to which we are all destined.  God bless you all!

[Carissimi Fratelli e Sorelle di lingua inglese, l’assunzione al cielo della Beata Vergine vi richiami sempre la Patria verso la quale siamo incamminati. A tutti la mia benedizione.]

Fiammingo:

Mijn zegengroet gaat ook uit naar de pelgrims, afkomstig uit België en Nederland, met de wens dat zij in de leerschool van de heilige Maagd Maria de aanwezigheid van God in hun leven mogen ervaren.

[Ai pellegrini provenienti dal Belgio e dall'Olanda, con il mio benedicente saluto, l'augurio di sapersi porre costantemente alla scuola di Maria per accogliere la presenza di Dio nella loro vita.]

Tedesco:

Liebe deutschsprachige Pilger, ich ermutige euch, nach dem Vorbild der Jungfrau Maria stets für das Wirken der Gnade Gottes offen zu sein. Mein Segen begleitet euch.

[A voi, pellegrini di lingua tedesca, l'invito a crescere nella disponibilità all'opera della grazia di Dio, sull'esempio della Vergine Maria. Con la mia benedizione.]

Polacco:

Pozdrawiam serdecznie moich Rodaków. Pamiętając o uroczystościach, które odbywają się dzisiaj w Częstochowie, w Sanktuarium na Jasnej Górze, odnawiamy razem drodzy Bracia i Siostry nasze zawierzenie i nasze oddanie Matce Chrystusa, Królowej Polski. Wszystkim z serca błogosławię.

[Ai miei connazionali un affettuoso saluto. Mentre ricordiamo le celebrazioni che oggi si svolgono al Santuario di Częstochowa, rinnoviamo insieme, cari Fratelli e Sorelle, il nostro affidamento e la nostra devozione alla Madre di Cristo, Regina della Polonia. Vi benedico con affetto.]

Francese:

Et je me tourne enfin vers vous, chers Frères et Sœurs de France: merci de votre accueil! Merci pour les belles célébrations que nous avons vécues ensemble pendant ces deux jours de pèlerinage!

Merci à tous ceux qui se sont prodigués de toutes manières pour rendre possible ma venue parmi vous! Je vous confie tous à l’intercession de la Vierge Marie et de sainte Bernadette. Que leur prière vous obtienne de rester forts dans la foi, joyeux dans l’espérance et généreux dans la charité!

La prière du Pape vous accompagne. Avec une grande affection, je vous bénis tous.

[E finalmente, a voi carissimi Fratelli e Sorelle della Francia: grazie della vostra accoglienza! Grazie delle belle celebrazioni che abbiamo vissuto insieme in questi due giorni di pellegrinaggio!

Grazie a tutti coloro che si sono adoperati per rendere possibile questa mia presenza in mezzo a voi! Tutti vi affido all'intercessione della Vergine Maria e di Santa Bernardette. La loro preghiera vi ottenga di essere forti nella fede, gioiosi nella speranza, operosi nella carità.

Vi accompagna la preghiera del Papa, che tutti benedice con grande affetto.]

 

© Copyright 2004 - Libreria Editrice Vaticana   

 

top