The Holy See
back up
Search
riga

LETTERA DI GIOVANNI PAOLO II
AL CARDINALE PRIMATE DI POLONIA

Città del Vaticano, 20 agosto 1980

 

Veneratissimo e amatissimo signor Cardinale primate!

Scrivo queste brevi parole per assicurarle la mia particolare vicinanza nel corso degli ultimi difficili giorni: con la preghiera e con il cuore partecipo a questa esperienza, che la mia patria e i miei connazionali attraversano ancora una volta.

Le notizie a questo proposito non cessano di occupare le prime pagine della stampa e dei programmi della televisione e della radio.

Di cuore prego affinché l’episcopato polacco, con a capo il suo primate, rivolgendo lo sguardo a colei che è stata data a difesa della nostra nazione, possa anche ora aiutare questo popolo nel difficile sforzo che compie per il pane quotidiano, per la giustizia sociale e per la salvaguardia degli inviolabili diritti alla propria vita e allo sviluppo.

La prego di accogliere queste poche parole, dettate da un intimo bisogno. Sono insieme con voi, ai piedi di Nostra Signora di Jasna Góra, con la mia sollecitudine, con la preghiera e con la benedizione.

Con sentimenti di profonda venerazione.

GIOVANNI PAOLO II

top