The Holy See
back up
Search
riga

DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II
A S.E. IL SIGNOR GUIDO DE MARCO,
PRESIDENTE DI MALTA*

Giovedě, 22 gennaio 2004

 

Signor Presidente,

Sono lieto di dare il benvenuto in Vaticano a lei e alla sua famiglia. La sua visita riporta alla mente vividi ricordi del mio viaggio a Malta, tre anni fa, e della calorosa accoglienza che ho ricevuto. Il mio pellegrinaggio giubilare sulle orme di San Paolo è stato per me un'occasione per apprezzare ancora una volta l'antica eredità cristiana del suo Paese e per incoraggiare i suoi concittadini nei loro sforzi per costruire una società degna della sua nobile tradizione culturale. La forza di Malta è sempre stata costituita dalle famiglie, le quali hanno non solo arricchito il tessuto sociale, ma anche contribuito in modo significativo alla missione universale della Chiesa, non ultimo attraverso i loro abbondanti frutti di vocazioni sacerdotali e religiose. Possano le famiglie trovare sempre un incoraggiamento e un sostegno nel loro impegno di educare i giovani, che sono il futuro di Malta! Su di lei e su tutto l'amato popolo di Malta invoco di cuore le abbondanti benedizioni di Dio della prosperità, della gioia e della pace.


*L'Osservatore Romano 23.1.2004 p.5.

 

© Copyright 2003 - Libreria Editrice Vaticana

    

top