The Holy See
back up
Search
riga

PAOLO VI

ANGELUS 

Catel Gandolfo
Domenica, 1° agosto 1965
 

 

Prima la preghiera, poi i saluti. E la preghiera ci apre lo sguardo sul mondo. 

Lo sguardo sul mondo, che dà motivi particolari alla nostra preghiera meridiana domenicale, non sa staccarsi dai conflitti che offendono la pace, e ancor più ne minacciano la stabilità generale. 

È triste, ma è così. Ma vi sono ancora uomini di buona volontà. Pregheremo oggi specialmente per quelli che cercano la pace, che si adoperano con trattative, con iniziative per ristabilirla, e per difenderla dai pericoli che la compromettono. 

E pregheremo per le vittime dei combattimenti recenti e passati. 

La ricorrenza - oggi e domani - del "Perdono d'Assisi" ci offre buona occasione per suffragare le anime dei caduti, e per pregare che il perdono reciproco e la bontà abbiano a preservare l'umanità da nuove e più gravi sventure.    

 

Copyright © Libreria Editrice Vaticana

  

top