The Holy See
back up
Search
riga

PAOLO VI

ANGELUS

Domenica, 6 febbraio 1966

 

Vi sono tanti avvenimenti che interessano la nostra attenzione e attendono la nostra preghiera.

Ma, senza dimenticarne alcuno, fermeremo la nostra riflessione sull’invito che ci viene dall’inizio della nuova stagione liturgica: l’invito ad acquistare coscienza sui grandi problemi della vita umana, sulle vere sorti della nostra esistenza, sulla teologia dell’uomo: la sua grandezza, la sua miseria; la sua vocazione, la sua libertà; la sua responsabilità e la sua salvezza. La risposta all’antica domanda: conosci te stesso, ce la dà completa e decisiva soltanto la dottrina della fede. Chi è l’uomo? che cosa vale la vita? quale bisogno fondamentale la governa? e così via.

Chiediamo luce per questa scienza dell’uomo, e se la otterremo, capiremo il resto: la necessità e la fortuna della redenzione portata da Cristo, alla cui celebrazione pasquale già ci incamminiamo.

Ci sia maestra e guida Maria.

                                       

top