The Holy See
back up
Search
riga

PAOLO VI

ANGELUS

Domenica, 11 dicembre 1966

 

Il punto, su cui la nostra preghiera domenicale ferma oggi il suo cuore, è ancora il Concilio, del quale in questi giorni abbiamo ricordato il primo anniversario dalla conclusione.

Il Concilio deve avere un seguito, come tutti sanno, una applicazione: nella preghiera, nell’adesione alla Chiesa, nell’apostolato dei Laici, nel risveglio delle coscienze, nell’ecumenismo, nello studio di portare nel mondo i principii cristiani. Un seguito positivo, un rinnovamento, un accrescimento di fede e di vita cristiana. Non un decadimento.

E perché questa rinascita spirituale e morale dia i suoi frutti, specialmente nella prossima ricorrenza, preghiamo la Madonna; Ella, come già ha assistito nel Cenacolo alla prima riunione degli Apostoli, così ha spiritualmente presieduto alla grande riunione dei successori degli Apostoli; invochiamola come Madre della Chiesa; che tutti ci aiuti a conservare e moltiplicare i buoni frutti del Concilio ecumenico.

                                                   

top