The Holy See
back up
Search
riga

PAOLO VI

ANGELUS DOMINI

Domenica, 20 agosto 1967

 

Avrete forse sentito dire che abbiamo pubblicato un nuovo ordinamento della Curia Romana, in questi giorni.

Questo vuol essere una conferma della necessità di questo organismo e della bontà del suo servizio per la missione della Santa Sede e per il bene di tutta la Chiesa.

Non vi saranno grandi cambiamenti; ma alcuni sì: per rendere più efficace l’attività della Curia Romana, per assecondare i desideri del Concilio a suo riguardo, per dare alla sua composizione un aspetto più universale; per alimentare in essa lo spirito di comunione con la Chiesa e di servizio secondo i principi della autorità stabilita da Cristo nella Chiesa stessa.

È un atto di coerenza con la tradizione cattolica che abbiamo compiuto, e un proposito di rinnovamento e di avvicinamento ai bisogni ed agli usi del nostro tempo, che abbiamo inteso manifestare.

Chiediamo a voi, figli fedeli della Chiesa, di dare a questa Curia Romana la vostra fiducia, la vostra devozione, il vostro amore; ed oggi per essa la vostra preghiera.


Dear friends from Japan,

We are very happy to welcome you to Our summer residence because you come from that noble land of Japan and because the purpose of your travel is peace and collaboration among peoples.

You are now returning to Japan, and We are confident that your visit has been productive of much good. Encounters such as you have had, and the exchange of ideas with people of different culture and religion, give promise of fruitful results. The whole world is anxious for peace and harmony for this creates an environment in which all people and all nations can grow and develop in an atmosphere of respect and understanding. Such contacts as yours help break down barriers which all too often are built up on prejudice and ignorance. First-hand experience is most important if people are to work together for their mutual benefit.

We ask you to bring Our heartfelt greetings and good wishes to Japan and its good people who have made such great strides in the development of their country. May God grant peace, happiness and prosperity to your noble land.

                                                                                        

top