The Holy See
back up
Search
riga

COLLOQUIO DI PAOLO VI
CON LA POPOLAZIONE DI FIRENZE

Basilica di Santa Croce
Vigilia del Santo Natale - Sabato, 24 dicembre 1966

 

Signor Sindaco!

La ringraziamo delle sue parole, piene di fede e di cortesia e La ringraziamo dell’accoglienza, che Ella Ci offre fino da questa prima sosta della Nostra visita a Firenze. Con Lei ringraziamo i Signori membri della Giunta e del Consiglio Comunale, che L’accompagnano a questo incontro e ogni altra persona qui presente, rappresentativa della Città.

Alla quale Città: Firenze! esprimiamo fin d’ora il Nostro affettuoso saluto. Lo esprimiamo qui dov’essa ha sofferto di più, dove le sue glorie storiche sono più documentate e più offese dall’immane alluvione, e dove il Popolo fiorentino, questo caro Popolo fiorentino, merita maggiormente il Nostro paterno interesse.

Siamo lieti ed onorati che Ci sia concesso, almeno per brevi ore, di considerarci moralmente, anche mediante la Nostra presenza fisica, cittadini di Firenze; vostro concittadino, Fiorentini carissimi, vostro amico, vostro fratello e, in virtù del Nostro ministero apostolico, Padre vostro; e tanto a voi maggiormente uniti, quanto più grande è stata la prova per voi.

Vorremmo, o Fiorentini, potervi tutti singolarmente salutare, tutti consolare, tutti beneficare! Ma siccome ciò non Ci è materialmente consentito, supplisca il Nostro augurio, da Lei, Signor Sindaco, così bene ricordato; l’augurio da cui ogni bene, ogni conforto, ogni speranza Ci possiamo ripromettere, l’augurio che deve far risorgere questa Città più bella, più buona, più unita di prima: buon Natale, Fiorentini, buon Natale! buon Natale!

                                             

top