The Holy See
back up
Search
riga

PELLEGRINAGGIO IN UGANDA

DISCORSO DI PAOLO VI
ALLE AUTORIT
À CIVILE E RELIGIOSE
DELLA CITTÀ DI KAMPALA

Sabato, 2 agosto 1969

 

Signor Sindaco,

A Voi e alla Città di Kampala Noi esprimiamo la Nostra viva gratitudine per le vostre gentili accoglienze e per la generosa ospitalità di questa Capitale della Repubblica di Uganda.

Ben consapevoli delle ardue fatiche e dei numerosi sacrifici che hanno reso il Nostro soggiorno qui così gradevole e così consolante, Noi vogliamo testimoniare a voi e a tutti i vostri collaboratori il Nostro sincero apprezzamento, e preghiamo che il Signore benedica e faccia prosperare questo centro metropolitano e tutti i suoi abitanti.

Felicità, prosperità e pace a questa Città di Kampala, e a quanti abitano in essa!

* * *

Il Nostro cuore è riboccante di sentimenti di gratitudine verso tutti in Africa, e tutti in Uganda, per l’onore e la gioia di questa Nostra visita. Ma in modo particolare Noi abbiamo un debito di riconoscenza verso di voi, Autorità Civili e Religiose, Signore e Signori che vi siete tanto prodigati, verso voi tutti che avete tanto fatto per rendere questo Nostro soggiorno un avvenimento veramente memorabile.

Voi avete pensato a tutto, e avete provveduto ogni servizio che potesse concorrere ad accrescere lo splendore dell’occasione, affinché questa prima visita del Papa al gran Continente d’Africa restasse a lungo nella memoria degli uomini e recasse frutti di gioia e di pace nei loro cuori.

Dio vi ricompensi per tutti i vostri sforzi! Conosciamo un poco dell’immensa opera che avete compiuta e vi siamo grati; ma Dio vede tutto ciò che avete attuato e tutte le vostre intenzioni, e vi ripagherà al centuplo. In Suo nome vi ringraziamo, ed impartiamo a ciascuno di voi, ai vostri collaboratori, alle vostre famiglie e ai vostri cari, la Nostra viva, paterna Benedizione Apostolica.

                                               

top