The Holy See
back up
Search
riga

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE PAOLO VI
AL VESCOVO DI INNSBRUCK
PER I GIOCHI OLIMPICI INVERNALI

Sabato, 14 febbraio 1976

 

Per l’inaugurazione dei Giochi Olimpici Invernali di Innsbruck desideriamo manifestare agli organizzatori ed agli sportivi il nostro vivo interessamento a queste imponenti e pacifiche gare fra le nazioni. In un mondo tuttora diviso, ma intenzionato a trovare la sua unità con il compimento di aumentati sforzi di solidarietà e fratellanza, questo amichevole incontro fra le nazioni deve essere considerato come incoraggiamento a continuare ed intensificare tutto ciò che promuove la pace e la concordia fra i popoli. Solo in uno spirito di amicizia e di reciproca stima la contesa, a buon diritto esistente in campo nazionale ed internazionale fra uomini, gruppi etnici e nazioni, potrà dare i suoi frutti, con la rinuncia all’ingiustizia e alla violenza, giovando così al progresso e alla promozione dell’umanità intera.

È nostro augurio che tutti i partecipanti a questi Giochi Olimpici siano animati da questo spirito di vera solidarietà fraterna e che essi lo portino nei loro paesi di origine insieme alle medaglie vinte in competizioni leali come il frutto più prezioso delle gare sportive. Possano gli sportivi contribuire a diffondere nei loro paesi questo spirito; anche questo è il nostro sincero augurio per queste Olimpiadi, per le quali imploriamo su tutti gli organizzatori, sportivi partecipanti e visitatori di cuore la particolare protezione e benedizione del Signore.

PAULUS PP. VI

top