The Holy See
back up
Search
riga

VOTI PASQUALI DEL SANTO PADRE PAOLO VI
ALLE CHIESE DI RITO ORIENTALE

Mercoledì, 21 aprile 1976

 

Mentre il nostro animo è ancora pervaso di gioia per la commemorazione da noi celebrata della Morte e della Risurrezione di Cristo Signore, ci piace ricordare che molti nostri Fratelli e Figli del rito orientale - come pure tanti altri fratelli del medesimo rito non ancora in piena comunione con noi - seguendo il Calendario Giuliano, si apprestano a commemorare in questa settimana gli stessi sublimi misteri della nostra salvezza. A loro tutti giunga il nostro cordiale augurio pasquale, perché la pace ed il gaudio di Cristo Risorto, Vincitore del peccato e della morte, regnino nei loro cuori, nelle loro famiglie e nelle loro comunità ecclesiali.

Tutti vorremmo nominatamente ricordare. Ma, anche in risposta alla rinnovata testimonianza di fedeltà che essi hanno voluto farci pervenire proprio nei giorni da poco trascorsi, vorremmo almeno inviare un saluto particolare ai nostri carissimi Figli del rito bizantino-ucraino, che da secoli, ed ancora nel corso degli ultimi tre decenni, hanno dato esempio così luminoso di attaccamento alla Chiesa e di lealtà a questa Sede Apostolica. Quale umile Successore di Pietro, desideriamo confermarli nella fede ed assicurarli che sono sempre presenti nei nostri pensieri e nelle nostre preghiere, mentre di cuore impartiamo loro la nostra Apostolica Benedizione.

                         

top