The Holy See Search
back
riga

 

Il Collegio Cardinalizio

Cenni biografici

[Aggiornamento: 24.11.2007]

 


Avviso: i cenni biografici sono soltanto uno strumento di lavoro ad uso giornalistico e sono esclusivamente a disposizione dei giornalisti accreditati.


 

COPPA Card. Giovanni

 

Il Cardinale Giovanni Coppa, Nunzio apostolico, è nato il 9 novembre 1925 ad Alba (Cuneo, Italia).

Il 2 gennaio 1949 ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale ed è stato incardinato nella diocesi di Alba. Ha compiuto gli studi all'Università cattolica del Sacro Cuore, a Milano, conseguendo la laurea in lettere moderne e filosofia, nel febbraio 1954.
Il 1° maggio 1952 è stato chiamato a prestare servizio nella Cancelleria Apostolica. Il 1° gennaio 1958 ha iniziato a svolgere la sua missione nella segreteria di Stato. Ha collaborato, come latinista, ai lavori del Concilio Vaticano II. Nel 1965 è stato nominato canonico vaticano onorario e nel 1968 capo ufficio della segreteria di Stato.

Il 1° novembre 1975 ha ricevuto la nomina ad assessore della segreteria di Stato. Quattro anni dopo, il 1° dicembre 1979, è stato eletto arcivescovo titolare di Serta e nominato delegato per le rappresentanze pontificie. Il 6 gennaio 1980 ha ricevuto l'ordinazione episcopale da Giovanni Paolo II. Come Delegato per le rappresentanze pontificie ha visitato le nunziature apostoliche attraverso un instancabile servizio in diverse parti del mondo.

Il 29 giugno 1990 è stato nominato nunzio apostolico a Praga, nell'allora Cecoslovacchia - divenuta poi Repubblica Federativa Ceca e Slovacca - in un momento delicato della storia di quel popolo. Si è così impegnato nella ricostituzione dei rapporti diplomatici che erano stati drammaticamente interrotti nel 1948. Ha riaperto la storica sede della nunziatura apostolica a Praga. E ha svolto un ruolo fondamentale per sostenere la rinascita dell'eroica Chiesa cattolica dopo la lunga persecuzione ateista, intessendo nuovi rapporti con le autorità statali per garantire la vita delle comunità ecclesiali nel nuovo ordine politico.
Il 1° gennaio 1993 è divenuto nunzio apostolico nella Repubblica Ceca e in Slovacchia. In Slovacchia ha mantenuto l’incarico fino al 2 marzo 1994; nella Repubblica Ceca fino al 2001.

Il 30 maggio 2001 è stato nominato canonico della Basilica di San Pietro: ha preso possesso di questo nuovo ufficio il 12 settembre di quello stesso anno. Il 29 ottobre è divenuto consultore della segreteria di Stato. Dal 3 aprile 2002 al 9 dicembre 2005 è stato membro della Congregazione per le Cause dei Santi.

Ha svolto il ministero pastorale come cappellano delle suore francescane dell'Atonement, nella chiesa romana di Maria Immacolata a Monte del Gallo, dal 1952 al 1980 e, saltuariamente, anche oltre, fino al 1990. Dal 1958 è stato vice cappellano della Guardia palatina d'onore di Sua Santità. Dal 1970 al 1976 è stato primo assistente ecclesiastico della nuova associazione Santi Pietro e Paolo, istituita da Paolo VI per le ex guardie palatine, nel 1970. Da giovane è stato delegato diocesano degli aspiranti dell'Azione cattolica diocesana e successivamente anche assistente della Conferenze di san Vincenzo de' Paoli.

È autore di numerose e importanti pubblicazioni, in particolare sul Concilio e su sant'Ambrogio. Ha inoltre pubblicato numerosi articoli, anche su riviste pastorali della Repubblica Ceca e Slovacca, offrendo così un significativo contributo spirituale e culturale alla rinascita della comunità ecclesiale e civile locale.

Da Benedetto XVI creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 24 novembre 2007, della Diaconia di San Lino.


Ritorno a:

- Elenco dei Cardinali in ordine alfabetico
- Statistiche

- Indice Sala Stampa della Santa Sede
 
[Francese, Inglese, Italiano, Portoghese, Spagnolo, Tedesco]

 

top