The Holy See Search
back
riga

 

Il Collegio Cardinalizio

Cenni biografici

[Aggiornamento: 17.01.2009]

 


Avviso: i cenni biografici sono soltanto uno strumento di lavoro ad uso giornalistico.


 

DiNARDO Card. Daniel Nicholas

© www.catholicpressphoto.com

 

 

Il Cardinale Daniel N. DiNardo, Arcivescovo metropolita di Galveston-Houston (U.S.A.), è nato il 23 maggio 1949 in Steubenville (Ohio). Figlio di Nicholas, di origine italiana (è nato in Abruzzo), e di Jane Green, ha una sorella gemella, Margaret, un fratello maggiore, Thomas, e una sorella minore, Mary Anne.

Dopo il trasferimento della famiglia a Pittsburgh ha frequentato la St. Anne grade school, Castle Shannon, Pennsylvania (1955-1963), la Bishop's latin school, la scuola dei gesuiti a Pittsburgh (1963-1967), per poi entrare nel seminario di St. Paul e successivamente frequentare la Duquesne university (1967-1969). Nel 1969 ha vinto la borsa di studio Basselin per studi filosofici presso la Catholic university of America, dove ha conseguito la laurea e il dottorato in filosofia.
Ha studiato teologia presso il Pontificio Collegio Americano del Nord, a Roma, conseguendo il baccalaureato in sacra teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e la licenza in teologia e scienze patristiche presso l'Istituto patristico Augustinianum.

Ordinato sacerdote il 16 luglio 1977 a Pittsburgh, Pennsylvania, è stato poi nominato vicario parrocchiale nella chiesa di St. Pius X a Pittsburgh. Nel 1981 è stato designato assistente cancelliere della diocesi di Pittsburgh e docente a tempo presso il seminario di St. Paul.

Nel 1984 è stato chiamato nella Curia romana come addetto di segreteria presso la Congregazione per i Vescovi, dove è rimasto fino a dicembre del 1990. Durante tale periodo è stato anche direttore di Villa Stritch (1986-1989), la casa che ospita i sacerdoti diocesani americani al servizio della Santa Sede, tenendo il seminario di metodologia per gli studenti del primo anni di teologia presso la Gregoriana.

Nel 1991 è stato nominato assistente segretario per l'educazione nella diocesi di Pittsburgh; è inoltre stato co-amministratore della chiesa della Madonna del Castello a Swissvale, Pennsylvania.

Il 19 agosto 1997 è stato nominato vescovo coadiutore della diocesi di Sioux City, ricevendo l'ordinazione episcopale il 7 ottobre dello stesso anno. Il 28 novembre 1998 è succeduto per coadiuzione al vescovo di Sioux City.

Impegnato nel comitato ad hoc della Conferenza dei vescovi cattolici degli Stati Uniti per l'uso del catechismo, è inoltre consigliere della Conferenza episcopale presso la National association of pastoral musicians (Associazione nazionale degli artisti di musica sacra). È anche membro del consiglio di amministrazione della Catholic university of America, Washington, D.C., e della National catholic partnership for persons with disabilities (Associazione nazionale cattolica per persone con disabilità), Washington, D.C.

Il 16 gennaio 2004 è stato nominato vescovo coadiutore di Galveston-Houston. Il 29 dicembre 2004, con l'elevazione della diocesi a sede metropolitana, è stato promosso arcivescovo coadiutore. Il 28 febbraio 2006, quando Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi presentata dall'arcivescovo Joseph A. Fiorenza, è succeduto per coadiuzione alla guida pastorale della comunità cattolica - composta da 1.300.000 fedeli - che vive sul territorio dell'arcidiocesi di Galveston-Houston.

Da Benedetto XVI creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 24 novembre 2007, del Titolo di Sant’Eusebio.

È Membro:

  • dei Pontifici Consigli: della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti; della Cultura.

Ritorno a:

- Elenco dei Cardinali in ordine alfabetico
- Statistiche

- Indice Sala Stampa della Santa Sede
 
[Francese, Inglese, Italiano, Portoghese, Spagnolo, Tedesco]

 

top