The Holy See Search
back
riga

 

Il Collegio Cardinalizio

Cenni biografici

[Aggiornamento: 30.11.2013]

 


Avviso: i cenni biografici sono soltanto uno strumento di lavoro ad uso giornalistico.


 

LEVADA Card. William Joseph


© Catholicpressphoto.com

 

 

Il Cardinale William Joseph Levada, Prefetto emerito della Congregazione per la Dottrina della Fede, Presidente emerito della Pontificia Commissione Biblica e della Commissione Teologica Internazionale, Presidente emerito della Pontificia Commissione "Ecclesia Dei"Arcivescovo emerito di San Francisco (Stati Uniti d'America), è un californiano di quarta generazione, nato a Long Beach, Arcidiocesi di Los Angeles, il 15 giugno 1936. Eccetto un intervallo di tre anni, quando la sua famiglia si trasferì in Texas, ha frequentato le scuole elementari e medie superiori a Long Beach, per poi entrare nel seminario nell'Arcidiocesi di Los Angeles.

Nel 1958 è stato inviato come seminarista a Roma presso il «North American College» ed ha studiato Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana, conseguendo la Laurea in Teologia dogmatica magna cum laude.

Dopo l'ordinazione sacerdotale nella Basilica di San Pietro il 20 dicembre 1961, per cinque anni ha svolto attività parrocchiale a Los Angeles, operando anche come primo Direttore dell'Educazione permanente per il clero ed insegnando teologia presso il «St. John's Seminary School of Theology».

Nel 1976 è stato chiamato al servizio della Santa Sede come Officiale della Congregazione per la Dottrina della Fede. Durante i sei anni di servizio ha insegnato teologia presso la Pontificia Università Gregoriana.

Nel 1982 è divenuto Direttore Esecutivo della Conferenza Episcopale della California (Sacramento).

Il 25 marzo 1983 Giovanni Paolo II lo ha nominato Vescovo Ausiliare di Los Angeles, assegnandogli nel contempo la Chiesa titolare di Capri. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 12 maggio dello stesso anno. È stato Vicario Episcopale della Contea di Santa Barbara fino al 1986, quando è stato nominato Cancelliere e Moderatore della Curia.

Il 1° luglio 1986 è stato promosso alla Sede Arcivescovile di Portland, nello Stato dell'Oregon. Vi ha fatto l'ingresso come ottavo Arcivescovo il 21 settembre. Nei nove anni di servizio pastorale a Portland, ha potuto dedicare tempo alle vocazioni sacerdotali e al miglioramento del seminario presso Mount Angel, dove ha insegnato ecclesiologia.

Nominato Arcivescovo Coadiutore di San Francisco il 17 agosto 1995, si è insediato il 24 ottobre di quell'anno e il 27 dicembre è succeduto a Mons. John Quinn, quale settimo Arcivescovo di San Francisco.

A partire dalla sua ordinazione episcopale, è stato attivo in numerosi comitati della Conferenza Episcopale degli Stati Uniti e presso i consigli amministrativi della «Catholic University of America», del «National Shrine of the Immaculate Conception» e del «National Catholic Bioethics Center».

Dal 1986 al 1993 è stato l'unico Vescovo statunitense nel comitato editoriale della Commissione per il Catechismo della Chiesa Cattolica. È autore del Glossario pubblicato nella seconda edizione in lingua inglese del Catechismo.

Nel 1997, ha partecipato all'Assemblea Speciale per l'America del Sinodo dei Vescovi e in seguito è stato nominato membro del consiglio post-sinodale.

Dal luglio 1999 al maggio 2000 è stato anche Amministratore Apostolico della Diocesi di Santa Rosa.

Nel corso dell'anno 2000 è stato nominato Vescovo co-presidente del Dialogo Anglicani-Cattolici degli Stati Uniti d'America (ARC-USA). Nel mese di novembre di quell'anno è stato nominato membro della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Nel 2003 ha organizzato la celebrazione dei 150 anni dell'Arcidiocesi di San Francisco, culminata nella Santa Messa giubilare del 27 giugno presso la «St. Mary's Cathedral».

Nel novembre 2003 ha iniziato il triennio di Presidenza del Comitato della Conferenza Episcopale degli Stati Uniti sulla Dottrina.

È stato anche Gran Priore della Luogotenenza Nord-occidentale (USA) dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme e Cappellano Conventuale dell'Associazione Occidentale (USA) del Sovrano Ordine Ospedaliero Militare di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta. Membro della Delegazione della Conferenza Episcopale degli Stati Uniti presso la Commissione mista per la Carta e le Norme Essenziali per la Tutela dei Bambini e dei Giovani, e dell'unità operativa per i cattolici nella vita politica.

Il 13 maggio 2005 è stato nominato da Benedetto XVI Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, trovandosi così a succedere nell'alto e delicato incarico al Cardinale Joseph Ratzinger.

Come Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, è per statuto anche Presidente della Pontificia Commissione Biblica e della Commissione Teologica Internazionale.

L'8 luglio 2009 è stato nominato anche Presidente della Pontificia Commissione Ecclesia Dei.

Presidente Delegato alla 12ª Assemblea Generale ordinaria del Sinodo dei Vescovi (Ottobre 2008).

Dal 2 luglio 2012 è Prefetto emerito della Congregazione per la Dottrina della Fede, Presidente emerito della Pontificia Commissione "Ecclesia Dei", Presidente emerito della Pontificia Commissione Biblica e della Commissione Teologica Internazionale. 

Da Benedetto XVI creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 24 marzo 2006, della Diaconia di Santa Maria in Domnica.

È Membro:

  • delle Congregazioni: per i Vescovi; per l'Evangelizzazione dei Popoli; per le Chiese Orientali;
  • dei Pontifici Consigli: per la promozione dell’Unità dei Cristiani; per la promozione della Nuova Evangelizzazione; 
  • della Pontificia Commissione per l'America Latina (Consigliere);
  • del Consiglio Speciale per l’America della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi.

Ritorno a:

- Elenco dei Cardinali in ordine alfabetico
- Statistiche

- Indice Sala Stampa della Santa Sede
 
[Francese, Inglese, Italiano, Portoghese, Spagnolo, Tedesco]

 

top