The Holy See Search
back
riga

 

Il Collegio Cardinalizio

Cenni biografici

[Aggiornamento: 23.02.2013]

 


Avviso: i cenni biografici sono soltanto uno strumento di lavoro ad uso giornalistico.


 

LÓPEZ RODRÍGUEZ Card. Nicolás de Jesús

© Gregorz Galazka

 

 

Il Cardinale Nicolás de Jesús López Rodríguez, Arcivescovo di Santo Domingo (Repubblica Dominicana), Ordinario Militare per la Repubblica Dominicana, è nato a Barranca, Diocesi di La Vega, nella Repubblica Dominicana, il 31 ottobre 1936.

Fin da giovane si orientò agli studi filosofici e teologici portandoli a compimento nel Pontificio Seminario "Santo Tomas de Aquino" di Santo Domingo ottenendo il baccalaureato in Sacra Teologia.

Fu ordinato sacerdote a La Vega il 18 marzo 1961 dal Vescovo diocesano Mons. Francisco Panal Ramírez. Proseguì poi gli studi a Roma, frequentando il Centro Internazionale per la Formazione sociologica del Clero (CISIC) e la Pontificia Università di San Tommaso (Angelicum). Dal CISIC ottenne il Diploma in Sociologia Pastorale e all'Angelicum conseguì la laurea in Scienze Sociali.

Rientrato nella Repubblica Dominicana fu chiamato a lavorare nella Diocesi di La Vega come Vicario Coadiutore della Cattedrale. Negli anni successivi frequentò due corsi di aggiornamento in Diritto Canonico presso la Pontificia Università Gregoriana.

Tornato a La Vega fu chiamato sempre a nuovi e più significativi incarichi in ciascuno dei quali profuse tutto il suo impegno pastorale. Così, dopo una prima esperienza come Assistente Diocesano della Pastorale Familiare e Assistente Diocesano per la Pastorale Giovanile, fu chiamato, nel 1969, a curare la grande famiglia parrocchiale della Cattedrale di La Vega. Nel contempo si occupò, come Vicario, anche della Pastorale diocesana. Un anno dopo fu nominato Pro-Vicario generale e, successivamente, Vicario generale.

Quando venne eretta la nuova Diocesi di San Francisco de Macorís, il 16 gennaio 1978, fu nominato primo Vescovo. L'ordinazione episcopale avvenne in una grande cornice di folla il 25 febbraio 1978. Si può datare qui l'inizio del suo impegno nella pastorale in America Latina. Notevole è stato il contributo da lui offerto durante le Assemblee del CELAM cui ha partecipato come Delegato della Conferenza Episcopale Dominicana nel 1979, nel 1980 e nel 1981.

Anche all'interno della Conferenza Episcopale Domenicana ha ricoperto diversi incarichi: Presidente della Commissione Episcopale Giustizia e Pace; membro della Commissione permanente della Conferenza dell'Episcopato; Assistente Nazionale del Rinnovamento Cristiano nello Spirito Santo. Dal dicembre 1979 al maggio 1984 è stato anche Rettore dell'Università Nordestana di San Francisco de Macorís.

Nel frattempo, il 15 novembre 1981, fu promosso alla sede Arcivescovile Metropolitana di Santo Domingo. Assunse l'incarico il 16 novembre 1981 e fece il suo ingresso ufficiale il 19 dicembre 1981. Il nuovo incarico è coinciso con un rinnovato e sempre più instancabile impegno pastorale. I Vescovi Dominicani dal 1984 gli hanno affidato la guida della Conferenza Episcopale, incarico che ha ricoperto fino a dicembre 2002. Nel 2009 è stato eletto nuovamente Presidente della Conferenza dell’Episcopato dominicano.

Nel 1982 dette vita alla Fondazione Universitaria Cattolica patrocinata dall'Università Cattolica di Santo Domingo, di cui è Gran Cancelliere.

Il suo impegno nell'ambito del Consiglio Episcopale dell'America Latina è stato costante e di sempre maggiore responsabilità. Dopo aver preso parte alla Commissione Episcopale del Dipartimento di Catechesi del CELAM, ha lavorato dapprima come Responsabile del Segretariato per la Pastorale Militare in America Latina, poi come primo Vice-Presidente, eletto nell'Assemblea Ordinaria a Ypacarai nel marzo 1987 ed infine come Presidente, eletto nel corso della XXIII Assemblea ordinaria svoltasi in Argentina, a San Miguel il 25 aprile 1991 (fino al 1995). Consigliere della Pontificia Commissione per l'America Latina, ha partecipato attivamente anche a diverse riunioni del Sinodo dei Vescovi. Notevole il contributo dato alla preparazione e allo svolgimento delle celebrazioni del V Centenario dell' Evangelizzazione dell'America Latina, in qualità di Presidente della Commissione Permanente Dominicana.

Numerosi i riconoscimenti che gli sono stati conferiti. Tra i più significativi: la decorazione della Gran Croce di Isabella la Cattolica, conferitagli il 7 luglio 1989 da Sua Maestà il Re Juan Carlos I di Spagna e le lauree honoris causa riconosciutegli dall'Università di Santo Domingo in Scienze Umanistiche e dall'Università di Creighton, Omaha, Nebraska, sempre in Scienze Umanistiche.

Dal B. Giovanni Paolo II creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 28 giugno 1991, del Titolo di San Pio X alla Balduina.

È Membro:

  • delle Congregazioni: per il Clero, per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica;

  • della Pontificia Commissione per l'America Latina;
  • del Consiglio Speciale per l'America della Segreteria Generale dei Sinodo dei Vescovi.

Ritorno a:

- Elenco dei Cardinali in ordine alfabetico
- Statistiche

- Indice Sala Stampa della Santa Sede
 
[Francese, Inglese, Italiano, Portoghese, Spagnolo, Tedesco]

 

top