The Holy See Search
back
riga

 

Il Collegio Cardinalizio

Cenni biografici

[Aggiornamento: 20.07.2013]

 


Avviso: i cenni biografici sono soltanto uno strumento di lavoro ad uso giornalistico. 


 

PIMENTA Card. Simon Ignatius

© www.catholicpressphoto.com

 

 

Il Cardinale Simon Ignatius Pimenta, Arcivescovo emerito di Bombay (India), è nato a Marol, sobborgo di Bombay, il 1° marzo 1920, da famiglia appartenente al gruppo etnico più numeroso in Bombay, quello degli East Indians. Ha compiuto gli studi di Filosofia e di Teologia presso il Seminario di Bombay - il St.Pius College - dopo aver conseguito il titolo di B.A. in Pedagogia e Matematica all'Università Statale.

Ordinato sacerdote a Bombay il 21 dicembre del 1949, è stato alcuni anni vice parroco in Bombay e addetto alla Curia Arcivescovile prima di arrivare a Roma per studiare presso il Collegio Pontificio San Pietro Apostolo. Nel 1954, presso l'Urbaniana, con una tesi su The desty of local Ordinaries and others Pastors of souls in regard to mixed marriages, ha conseguito la Laurea in Diritto Canonico. Rientrato in patria, negli anni dal 1954 al 1959 ha ricoperto diversi incarichi: vice parroco della Cattedrale, Segretario del Cardinale Valerian Gracias, vice Cancelliere in Curia, difensore del Vincolo. Dal 1959 al 1960 è stato parroco della Cattedrale ed ha poi ricoperto anche simultaneamente altri numerosi incarichi: professore di Liturgia nel Seminario, Vicario Episcopale per la formazione del giovane clero e per la Liturgia e, infine, Rettore del Seminario Maggiore San Pio X. Nel frattempo ha pubblicato anche alcune opere di documentazione.

Il 5 giugno 1971 è stato eletto Vescovo alla Sede titolare di Bocconia e nominato Ausiliare di Bombay, ricevendo l'ordinazione episcopale il 29 giugno dello stesso anno.

Il 26 febbraio 1977 Paolo VI lo ha nominato Coadiutore di Bombay. La successione è poi avvenuta l'11 settembre 1978, alla morte del Cardinale Valerian Gracias.

Due anni dopo l'investitura ufficiale, l'Arcivescovo ha indetto un Sinodo arcidiocesano, raccogliendo frutti abbondanti. Alle sue dirette cure pastorali erano in quel momento affidati circa 590.000 cattolici, assistiti da 329 sacerdoti e da 259 religiosi. Ha dato un notevole impulso a tutte le attività pastorali e caritative, assicurando la gestione di 12 ospedali e 44 dispensari. Molto attivo è anche il suo impegno nel campo dell'istruzione cristiana, con l’apertura e il sostentamento di numerose scuole primarie, secondarie, Colleges o Università e scuole tecnico cattoliche.

Presidente della Conferenza Episcopale Indiana per numerosi mandati, ha accolto Giovanni Paolo II pellegrino apostolico in India nel 1986.

Presidente Delegato all'VIII Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi (30 settembre - 28 ottobre 1990).

Dal B. Giovanni Paolo II creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 28 giugno 1988, del Titolo di S. Maria "Regina Mundi" a Torre Spaccata.

Arcivescovo emerito di Bombay (India) dall’8 novembre 1996.

Il Cardinale Simon Ignatius Pimenta è morto il 19 luglio 2013.

Ritorno a:

- Elenco dei Cardinali in ordine alfabetico
- Statistiche

- Indice Sala Stampa della Santa Sede
 
[Francese, Inglese, Italiano, Portoghese, Spagnolo, Tedesco]

 

top