The Holy See Search
back
riga

 

Il Collegio Cardinalizio

Cenni biografici

[Aggiornamento: 11.08.2012]

 


Avviso: i cenni biografici sono soltanto uno strumento di lavoro ad uso giornalistico.


 

ROSALES Card. Gaudencio Borbon


Catholicpressphoto.com

 

 

Il Cardinale Gaudencio B. Rosales, Arcivescovo Metropolita emerito di Manila (Filippine), il sesto filippino nella storia ad entrare nel Sacro Collegio. Il Paese l'unico del Continente asiatico a maggioranza cattolica, ed i fedeli vi rappresentano l'80% del totale della popolazione.

Nato il 10 agosto 1932 in Batangas City, Arcidiocesi di Lipa, terzo dei sette figli di Godofredo D. Rosales e Remedios M. Borbon, dopo le scuole elementari e secondarie a Batangas, ha compiuto gli studi filosofici (1947-1951) e teologici (1951-1958) al San Jose Seminary in Quezon City.

Ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale il 23 marzo 1958 nella Basilica dell'Immacolata Concezione in Batangas. Da allora fino al 1966 stato prefetto di disciplina e Rettore del Seminario Minore di Lipa. Successivamente stato direttore spirituale e docente del College Seminary della medesima diocesi fino al 1970. In quell'anno ha iniziato il ministero sacerdotale nella parrocchia di san Vincenzo Ferrer in Banaybanay (Lipa City), dove stato guida spirituale della Legio Mariae. Nel 1972 stato nominato parroco dell'Immacolata Concezione in Batangas City.

Il 12 agosto 1974 Paolo VI lo ha eletto alla Chiesa titolare di Esco, nominandolo Vescovo Ausiliare di Manila. Il 28 ottobre dello stesso anno ha ricevuto l'ordinazione episcopale. In qualit di Ausiliare stato anche direttore del Santuario nazionale di Nostra Signora della Pace e del Buon Cammino. In quegli anni ha ricoperto importanti incarichi a livello nazionale: Direttore delle Pontifical Mission Aid Societes (1975-1982); delegato-rappresentante per l'Asia di Propaganda Fide (1977-1982); Direttore della Mission Society of the Philippines. Nel contempo era Rettore del San Carlos Seminary in Makaty, Metro-Manila (1980-1982) e presidente della Commissione per i Seminari presso la Conferenza Episcopale delle Filippine e Visitatore Apostolico dei Seminari nelle Filippine (1984-1999).

Il 9 giugno 1982 stato nominato da Giovanni Paolo II Coadiutore del Vescovo di Malaybalay, cui succeduto il 14 settembre 1984. In quegli anni si fatto portavoce della protesta di tre giorni contro la distruzione delle foreste di Bukindon. Dal 1987 al 1991 stato membro del Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale delle Filippine (come Rappresentante della Regione Mindanao) e nel 1990 era il Delegato dei Presuli del suo Paese alla VIII Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi.

Il 30 dicembre 1992 stato promosso Arcivescovo di Lipa, il primo batangueo a ricoprire tale incarico, ed il 18 marzo dell'anno successivo ha fatto l'ingresso nell'Arcidiocesi.

Nel frattempo (tra il 1995 e il 1999) ha ricoperto l'incarico di rappresentante delle Southern Luzon Region in seno al Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Nazionale, di cui nel biennio 1997-1999 stato Vice-Presidente. Nel 1998 ha partecipato all'Assemblea Speciale per l'Asia del Sinodo dei Vescovi. E da gennaio 2000 Presidente della Commissione Episcopale per il Clero della Conferenza dei Vescovi delle Filippine.

Nel 2001 ha partecipato alla X Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi.

Il 15 settembre 2003 stato trasferito da Papa Giovanni Paolo II alla guida dell'Arcidiocesi di Manila, dove ha fatto l'ingresso il 21 novembre dello stesso anno, succedendo al compianto Cardinale Sin, di cui stato chiamato a proseguire l'alto ministero e magistero. Ha governato l'Arcidiocesi di Manila per otto anni, fino alle dimissioni il 13 ottobre 2011.

stato membro del Consiglio di Cardinali per lo studio dei problemi organizzativi ed economici della Santa Sede.

Da Benedetto XVI creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 24 marzo 2006, del Titolo del Santissimo Nome di Maria a Via Latina.

 


Ritorno a:

- Elenco dei Cardinali in ordine alfabetico
- Statistiche

- Indice Sala Stampa della Santa Sede
 
[Francese, Inglese, Italiano, Portoghese, Spagnolo, Tedesco]

 

top