The Holy See Search
back
riga

 

Il Collegio Cardinalizio

Cenni biografici

[Aggiornamento: 15.01.2014]

 


Avviso: i cenni biografici sono soltanto uno strumento di lavoro ad uso giornalistico.


 

SCHERER Card. Odilo Pedro

 

Il Cardinale Odilo Pedro Scherer, Arcivescovo metropolita di São Paulo (Brasile), è nato il 21 settembre 1949 a São Francisco, municipio di Cerro Largo (RS), nella diocesi di Santo Ângelo (Brasile). I suoi genitori si chiamavano Edwino Scherer e Francisca Wilma Steffens.
Ha compiuto gli studi al seminario minore São José a Curitiba. Quindi ha studiato filosofia al seminario maggiore Rainha dos Apóstolos e teologia allo Studium theologicum, sempre a Curitiba. Poi ha studiato presso la facoltà di educazione all'università di Passo Fundo (1970-1975).
Ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale il 7 dicembre 1976 a Quatro Pontes, in diocesi di Toledo. Nel 1977-1978 è stato rettore e professore nel Seminario diocesano São José a Cascavel. Dal 1979 al 1982 e poi nel 1993 è stato rettore e professore nel seminario diocesano Maria Mãe da Igreja, a Toledo. Dal 1980 al 1985 è stato professore di filosofia presso la facoltà di scienze umane Arnaldo Busatto a Toledo e, dal 1985 al 1994, professore presso l'Universidade Estadual do Oeste do Paraná, a Toledo. Nel 1985 ha insegnato teologia presso l'Istituto teologico Paulo VI di Londrina. Nel 1985-1988 è stato vicario parrocchiale e parroco della parrocchia-cattedrale Cristo Rei di Toledo e membro della commissione nazionale per il clero nell'ambito della Conferenza episcopale brasiliana.
Nel 1991-1992 è stato rettore del Seminario teologico di Cascavel. Dal 1991 al 1993 ha ricoperto l'incarico di direttore e professore del centro interdiocesano di teologia di Cascavel. Nel 1992-1993 è stato membro della commissione teologica del Regional Sul II e, dal 1994 al 2001, consultore della Congregazione per i Vescovi.
Ha conseguito il dottorato in teologia presso la Pontificia Università Gregoriana (1988-1991) e si è specializzato con un master in filosofia presso la stessa Università (1994-1996). Ha svolto una vastissima opera di insegnamento, per la quale ha avuto una particolare passione. La dimensione educativa e formativa è stata, infatti, la caratteristica principale del suo sacerdozio e del suo episcopato.
Il 28 novembre 2001 è stato eletto alla Chiesa titolare di Novi e nominato ausiliare dell'arcivescovo di São Paulo. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 2 febbraio 2002, a Toledo. Ha scelto come motto episcopale: In meam commemorationem.
Dal 2003 al 2007 è stato segretario generale della Conferenza episcopale brasiliana. Il 21 marzo 2007 è stato nominato arcivescovo di São Paulo. È succeduto nell'incarico al cardinale Cláudio Hummes, nominato da Benedetto XVI prefetto della Congregazione per il Clero.
Sempre nel 2007 ha svolto l'incarico di segretario generale aggiunto della quinta Conferenza generale dell'episcopato latinoamericano e dei Caraibi, svoltasi ad Aparecida, che ha visto la partecipazione del Papa. E proprio come arcivescovo di São Paulo ha accolto Benedetto XVI pellegrino in Brasile dal 9 al 14 maggio di quest'anno. A São Paulo il Papa ha canonizzato Frei Galvão, a cui egli è particolarmente legato così come tutta la gente della sua arcidiocesi.
Ha indicato proprio nell'insegnamento e nella testimonianza di Benedetto XVI a São Paulo e ad Aparecida i punti centrali della sua missione come pastore: la centralità della parola di Dio, la forza della carità, con una particolare attenzione alle tante «sacche» di povertà che contraddistinguono tragicamente la realtà brasiliana. E ancora, l'attenzione ai giovani, la catechesi, la formazione, la difesa della vita e la riaffermazione della centralità della famiglia nella società.
Tra le sue opere principali, da ricordare Justo sofredor: uma interpretação do caminho de Jesus e do discípulo (1995).

Presidente delegato alla 12ª Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei Vescovi (Ottobre 2008).

Da Benedetto XVI creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 24 novembre 2007, del Titolo di Sant’Andrea al Quirinale.

È Membro:
  • delle Congregazioni: per il Clero; per l'Educazione Cattolica;
  • dei Pontifici Consigli: per la Famiglia; per la Promozione della Nuova Evangelizzazione;
  • della Pontificia Commissione per l'America Latina;
  • del Consiglio di Cardinali per lo studio dei problemi organizzativi ed economici della Santa Sede;
  • del XIII Consiglio Ordinario della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi.

 


Ritorno a:

- Elenco dei Cardinali in ordine alfabetico
- Statistiche

- Indice Sala Stampa della Santa Sede
 
[Francese, Inglese, Italiano, Portoghese, Spagnolo, Tedesco]

 

top