The Holy See Search
back
riga

 

Il Collegio Cardinalizio

Cenni biografici

[Aggiornamento: 06.02.2014]

 


Avviso: i cenni biografici sono soltanto uno strumento di lavoro ad uso giornalistico.


 

SCHÖNBORN Card. Christoph, O.P.

© www.catholicpressphoto.com

 

 

Il Cardinale Christoph Schönborn, O.P. Arcivescovo di Wien (Austria), Ordinario per i fedeli di rito bizantino in Austria, nasce il 22 gennaio 1945 a Skalken (Skalsko), nella Diocesi di Litoměice, in Boemia, nell'attuale Repubblica Ceca. Nel settembre del 1945 si trasferisce in Austria. Studia a Schruns e Bludenz (Voralberg).

Nel 1963 entra nell'Ordine Domenicano. Compie gli studi superiori nelle scuole dell'Ordine: a Walberberg presso Bonn (Filosofia e Teologia) e a Le Saulchoir (Teologia). Studia poi all'Università di Vienna (Filosofia e Psicologia); presso l'Ecole Practique des Hautes Etudes, La Sorbona (Cristianesimo slavo e bizantino) e presso l'Institut Catholique a Parigi (Teologia).

Viene ordinato sacerdote il 27 dicembre 1970. Consegue la licenza e il lettorato in Teologia nel 1971 e la Laurea in Teologia nel 1974 a Parigi.

Dal 1973 al 1975 è Cappellano degli studenti presso l'Università di Graz. Nel 1976 è professore straordinario di Dogmatica presso l'Università di Friburgo (Svizzera). Dal 1978 è professore ausiliario di teologia dell'Oriente cristiano. Dal 1981 al 1991 è Ordinario di Dogmatica.

È Membro della Commissione Teologica della Conferenza Episcopale Svizzera (1980-1991), della Commissione svizzera per il Dialogo fra ortodossi e cattolici romani (1980-1987), della Commissione svizzera per il Dialogo fra cattolici romani e cristiani (1980-1984), della Commissione internazionale dei Teologi (dal 1980); della Fondazione «Pro Oriente» (dal 1984).

Ha svolto la funzione di Segretario della Commissione per la Redazione del Catechismo della Chiesa Cattolica (dal 1987 al 1992).

L'11 luglio 1991 viene eletto Vescovo titolare di Sutri e al contempo nominato Vescovo ausiliare di Wien. Il 29 settembre 1991 riceve l'ordinazione episcopale nella Cattedrale di Santo Stefano.

Il 13 aprile 1995 viene nominato Arcivescovo coadiutore di Wien e il 14 settembre 1995 succede per coadiuzione all’Arcivescovo di Vienna.

Nel 1996 predica gli Esercizi Quaresimali in Vaticano, alla presenza di Giovanni Paolo II.

È autore di numerose pubblicazioni di alto valore scientifico. Significativi inoltre alcuni suoi interventi sul presente e sul futuro dell'Europa unita.

Dal giugno 1998 è Presidente della Conferenza Episcopale Austriaca.

Dal B. Giovanni Paolo II creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 febbraio 1998, del Titolo di Gesù Divin Lavoratore.

È Membro:

  • delle Congregazioni: per la Dottrina della Fede; per le Chiese Orientali; per l'Educazione Cattolica;

  • dei Pontifici Consigli: della Cultura; per la Promozione della Nuova Evangelizzazione; per i Laici;

  • del XIII Consiglio Ordinario della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi;
  • della Commissione Cardinalizia di Vigilanza dell'Istituto per le Opere di Religione (I.O.R.).

Ritorno a:

- Elenco dei Cardinali in ordine alfabetico
- Statistiche

- Indice Sala Stampa della Santa Sede
 
[Francese, Inglese, Italiano, Portoghese, Spagnolo, Tedesco]

 

top