The Holy See Search
back
riga

 

Il Collegio Cardinalizio

Cenni biografici

[Aggiornamento: 17.06.2001]

 


Avviso: i cenni biografici sono soltanto uno strumento di lavoro ad uso giornalistico e sono esclusivamente a disposizione dei giornalisti accreditati.


 

WINNING Card. Thomas Joseph

© www.catholicpressphoto.com

 

 

Il Cardinale Thomas Joseph Winning, Arcivescovo di Glasgow (Scozia - GB) , è nato a Wishaw, nella diocesi scozzese di Motherwell, il 3 giugno 1925, unico figlio maschio di Thomas Winning e Agnes Winning (nata Canning) e fratello di Margaret.

Ha studiato presso la St. Patrick's Primary School, a Shieldmuir e presso la Our Lady's High School, a Motherwell.

Accettato come studente per l'Arcidiocesi di Glasgow, ha completato gli studi di Filosofia presso il St. Mary's College, a Bearsden, frequentando i corsi dal 1941 al 1943.

Ha iniziato gli studi di Teologia presso il St. Peter's College, a Glasgow e alla fine della Seconda Guerra Mondiale era nel primo gruppo di studenti che ritornarono a Roma per frequentare il Pontificio Collegio Scozzese che aveva ripreso l'attività. Qui ha studiato dal 1945 al 1949.

Nel 1948, furono create due sedi suffraganee nel territorio dell'Arcidiocesi di Glasgow e nell'ambito di questa riorganizzazione divenne studente della nuova Diocesi di Motherwell.

Il 18 dicembre 1948 fu ordinato sacerdote a Roma per la Diocesi di Motherwell.

Laureato presso l'Università Gregoriana nel 1949, tornò in Scozia e fu nominato assistente del parroco di St. Aloysius, a Chapelhall, fino al 1950.

Nel 1950 tornò al Collegio Scozzese a Roma per studiare Diritto Canonico presso l'Università Gregoriana, conseguendo la licenza nel 1953.

Ha operato come sacerdote assistente presso il St. Mary's College dal 1953 al 1957, e presso la Our Lady of Good Aid Cathedral, Motherwell dal 1957 al 1958. È stato Segretario presso la Diocesi di Motherwell dal 1956 al 1961 e Cappellano dei francescani dell'Immacolata Concezione, a Bothwell dal 1958 al 1961.

È stato Direttore spirituale presso il Pontificio Collegio Scozzese a Roma dal 1961 al 1966. Nel 1965 si è qualificato come Avvocato della Sacra Rota.

Ha operato come parroco della Saint Luke's Church, a Motherwell, come Ufficiale del Tribunale Diocesano di Motherwell e come Vicario Episcopale per il Matrimonio nella diocesi di Motherwell dal 1966 al 1970. Dal 1970 al 1972 è stato primo Presidente e Officialis del nuovo Tribunale Nazionale Scozzese a Glasgow.

Il 22 ottobre 1971 è stato nominato Vescovo titolare di Louth e Ausiliare dell'Arcivescovo di Glasgow. Il 30 novembre 1971, ha ricevuto la consacrazione episcopale dall'Arcivescovo James Donald Scanlan a Glasgow. Dal 1971 al 1974 è stato Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Glasgow e dal 1972 al 1974 parroco presso la parrocchia di Our Holy Redeemer, a Clydebank.

Il 23 aprile 1974, quando l'Arcivescovo Scanlan ha rinunciato al governo pastorale, Winning è stato promosso al governo pastorale dell’Arcidiocesi di Glasgow.

Nell’ambito della Conferenza Episcopale Scozzese è stato Presidente della Commissione Giustizia e Pace (1973 - 1977); Presidente della «National Commission for Social Welfare» (1974-1984) e dal 1977 Presidente della Commissione per l'Educazione Cattolica.

Dal 1985 è Presidente della Conferenza Episcopale Scozzese.

È delegato della Conferenza Episcopale Scozzese presso il COMECE e membro della CCEE.

Dal 1978 al 1984 è stato membro della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Nel 1983 l'Università di Glasgow gli ha conferito ad honorem la Laurea in Teologia; nel 1986 è diventato Socio dell'Educational Institute of Scotland; nel 1989 è diventato Gran Priore della Tenenza Scozzese dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme; nel 1992 ha ricevuto la Laurea ad honorem dall'Università di Strathclyde.

Da Giovanni Paolo II creato e pubblicato cardinale nel Concistoro del 26 novembre 1994, del Titolo di S. Andrea delle Fratte.

Il Card. Thomas Joseph Winning è deceduto il 17 giugno 2001.


Ritorno a:

- Elenco dei Cardinali in ordine alfabetico
- Statistiche

- Indice Sala Stampa della Santa Sede
 
[Francese, Inglese, Italiano, Portoghese, Spagnolo, Tedesco]

 

top