The Holy See Search
back
riga

 

Il Collegio Cardinalizio

Cenni biografici

[Aggiornamento: 17.03.2012]

 


Avviso: i cenni biografici sono soltanto uno strumento di lavoro ad uso giornalistico.


 

ZUBEIR WAKO Card. Gabriel

© AP Photo/Massimo Sambucetti

 

 

Il Cardinale Gabriel Zubeir Wako, Arcivescovo di Khartoum (Sudan), primo porporato sudanese, è originario della tribù Belanda Bviri del Sud del Paese. È nato il 27 febbraio 1941, a Mboro, in diocesi di Wau, nel Sud-Ovest del Sudan, da Placido Wako Tagia (deceduto nel 1990) e Felicita Juno. È entrato in Seminario a 10 anni e ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale il 21 luglio 1963.

Questo è il suo itinerario didattico: scuole primarie a Mboro (1947) e a Nyamlel, diocesi di Wau (1948-1950); Scuola intermedia (1951-1955) al «St. Anthony's Minor Seminary», in Bussere (Wau); studi filosofici (1956-1959) presso il «St. Paul's National Major Seminary», Tore River (Yei); studi teologici (1960-1963) nei medesimi istituti.

Nel 1963 ha iniziato il suo ministero sacerdotale come vice parroco a Kuajok; nel contempo ha ricoperto l'incarico di Ispettore per l'Educazione Religiosa Cristiana nelle Scuole del «Gogrial District». Nove mesi dopo la sua ordinazione, tutti i missionari sono stati espulsi dal Sudan del Sud ed egli è divenuto Rettore del Seminario Minore della Diocesi di Wau.

Dal 1968 al 1971 ha studiato teologia a Roma, dapprima alla Pontificia Università Urbaniana (1968-1969), quindi alla Pontificia Università Lateranense (1969-1971), specializzandosi nella teologia pastorale.

Dal 1972 al 1974 ha ricoperto contemporaneamente diversi incarichi nella diocesi di Wau, tra i quali: Vicario Generale, Procuratore, Rettore del Seminario Minore, Commissario provinciale degli Scout.

Il 12 dicembre 1974 è stato nominato Vescovo di Wau ed il 6 aprile 1975 ha ricevuto l'ordinazione episcopale dalle mani del Cardinale Agnelo Rossi.

Il 30 ottobre 1979 è stato promosso Arcivescovo coadiutore di Khartoum, succedendo per coadiutura il 10 ottobre 1981.

Da Vescovo ha ricoperto i seguenti incarichi: Presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici del Sudan (1978-1990 e 1992-1999); Membro del Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso (1985-1995); Consultore della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli (1993-1998). Ha preso parte a numerose Assemblee del Sinodo dei Vescovi in Vaticano.

È un appassionato compositore di musica, soprattutto per uso liturgico.

Presidente della Conferenza dei Vescovi Cattolici del Sudan (dal 2012), incarico già ricoperto dal 1978 al 1990 e ancora dal 1992 al 1999.

Dal B. Giovanni Paolo II creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 21 ottobre 2003, del Titolo di S. Atanasio a Via Tiburtina.

È Membro:

  • della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli;
  • dei Pontifici Consigli: «Cor Unum»; della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti.

Ritorno a:

- Elenco dei Cardinali in ordine alfabetico
- Statistiche

- Indice Sala Stampa della Santa Sede
 
[Francese, Inglese, Italiano, Portoghese, Spagnolo, Tedesco]

 

top